Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Appalti edili Iren, accuse al Comune e sciopero ad oltranza foto

Più informazioni su

Genova. Si sono dati appuntamento davanti alla sede di Iren, in via Santi Giacomo e Filippo, i lavoratori edili del comparto gas e acqua di Genova. Il presidio, organizzato da Fillea Cgil, Filca Cisl e Feneal Uil Genova, è organizzato a sostegno della pesante vertenza che da mesi stanno portando avanti le organizzazioni sindacali del settore nei confronti del Comune di Genova e delle aziende appaltanti, principalmente Iren e Mediterranea delle Acque. Problemi nel pagamento degli stipendi e richiesta di applicare la clausola sociale a garanzia dell’occupazione tra le motiviazioni della protesta. I lavoratori sono anche preoccupati per le gare al massimo ribasso che Iren ha indetto in altre regioni.

presidio appalti Iren

Durante il presidio qualche disagio alla viabilità in zona piazza Corvetto.

Al termine i sindacati hanno deciso di proclamare lo sciopero del comparto per lunedì 12 ottobre. “Nei giorni scorsi – spiegano i sindacati -, i lavoratori degli appalti edili hanno manifestato anche davanti alla Prefettura di Genova e al Comune ottenendo incontri meramente interlocutori con un rappresentante del Prefetto e con il Sindaco di Genova. In quelle occasioni i sindacati non hanno ricevuto dalle istituzioni risposte soddisfacenti e hanno mantenuto, pertanto, lo stato di agitazione dei lavoratori del comparto”.