Quantcast
Il comunicato

Amt, servizi pulizia e manovra: salvaguardare l’impiego di 135 lavoratori

Il primo comunicato intergruppo di Sel, Lista Doria e Possibile a sostegno dei lavoratori degli appalti Amt

appalti amt protesta

Genova. “Giovedì 29 ottobre, in commissione Sviluppo Economico, si è discussa la situazione della proroga e del contestuale appalto dei servizi di pulizia e manovra in tutti gli impianti di Amt, Metropolitana compresa. Si tratta dell’anello più debole del servizio integrato di trasporto pubblico che attualmente coinvolge 135 lavoratori, molti dei quali rischiano di perdere il lavoro o di veder significativamente ridotte le ore di occupazione a causa della costante contrazione dei finanziamenti al TPL” comincia così il primo comunicato congiunto dei gruppi consiliari Lista Doria, Sel e Possibile a sostegno dei lavoratori degli appalti Amt.

“I Consiglieri comunali di Lista Doria, Sel e Possibile – prosegue la nota – hanno chiesto all’Amministrazione e all’Azienda la garanzia della continuità occupazionale perché non siano i lavoratori di questo comparto a pagare il prezzo della crisi del settore. Inoltre, è stata ribadita la necessità di mantenere stabile il monte orario a base d’appalto, respingendo la ventilata riduzione di 35 mila ore di servizio”.

“Sosteniamo l’impegno dell’Amministrazione a non effettuare gare al massimo ribasso – dicono i consiglieri comunali intergruppo – ma riteniamo che il criterio fin qui adottato debba essere maggiormente orientato a parametri di qualità effettiva delle condizioni di lavoro e del servizio. Inoltre, chiediamo al governo che venga finalmente elaborato il Piano Nazionale per il Trasporto Pubblico e che venga finanziato strutturalmente nel lungo periodo, in modo da dare stabilità e prospettive al sistema di mobilità pubblica, alla qualità e alla programmazione del servizio e ai lavoratori del comparto”.