Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

12 ottobre, Genova ricorda Cristoforo Colombo

Più informazioni su

Lunedì 12 ottobre, in occasione dell’anniversario della scoperta dell’America, Genova rinnoverà il ricordo di Cristoforo Colombo dedicandogli un’intera giornata di eventi che inizierà alle ore 16, con Giorgio Guerello, presidente del Consiglio Comunale, che sarà presente con John S.Tavenner (ministro consigliere per gli affari consolari dell’ambasciata degli Stati Uniti d’America, Roma), una delegazione della città di Columbus, Ohio, storicamente gemellata con Genova, presieduta dalla consigliera comunale Priscilla R. Tyson, e Maurizio Daccà (gran cancelliere dell’associazione “A Compagna”) alla deposizione di una corona di alloro presso la Casa di Colombo in vico Dritto Ponticello, e avrà il suo culmine nella tradizionale cerimonia colombiana in programma nel Salone del Maggior Consiglio di Palazzo Ducale dalle ore 17.30.

La cerimonia colombiana sarà arricchita da un’esposizione di volumi appartenenti al fondo colombiano della Biblioteca Berio e, nei suoi diversi momenti, sarà condotta da Carla Peirolero e scandita dagli interventi musicali degli Archi all’Opera, quintetto composto dai professori dell’orchestra del Carlo Felice Pier Domenico Sommati, Marco Ferrari, Giuseppe Francese, Giulio Glavina ed Elio Veniali. Il programma del concerto prevede una Suite Paganiniana, Danzon n.2 di Arturo Marquez, Gabriel’s Oboe di Ennio Morricone e la Sinfonia dal Nuovo Mondo di Antonin Dvorak. In apertura della cerimonia il professor Samir Sukkar, direttore responsabile del servizio di Dietologia e Nutrizione Clinica dell’ospedale San Martino di Genova, terrà una relazione dal tema Cosa sarebbe la dieta mediterranea senza Colombo?, introdotta da Guglielmina Costi Monaci, fondatrice e presidente dell’associazione “Il Piatto di Nettuno”.

Verranno quindi conferiti i premi Colombiani 2014 e 2015: l’anno scorso, infatti, la cerimonia venne annullata a seguito del lutto cittadino proclamato dopo i tragici eventi alluvionali.

Il Premio Internazionale delle Comunicazioni “Cristoforo Colombo”, attribuito “a chi abbia maggiormente contribuito con una scoperta, ricerca, opera o iniziativa, sia dal punto di vista tecnico-scientifico che da quello sociale ed umano, al progresso delle comunicazioni, intese come mezzo di sviluppo economico e civile e di avvicinamento e collaborazione tra i popoli” sarà consegnato, per il 2014, all’Agenzia delle Dogane “per l’attività di riorganizzazione interna volta sostanzialmente ad una sburocratizzazione che si è tradotta in una velocizzazione delle operazioni di sdoganamento delle merci” e per il 2015 a Solar Impulse per il progetto del giro del mondo non-stop a bordo di un velivolo ad energia solare. Il velivolo, con a bordo Bertrand Piccard e André Borschberg, è alimentato da più di 17 mila celle solari è in grado di salire ad un’altitudine di 10 mila metri durante il giorno per ricaricare totalmente le sue batterie in modo da rimanere in volo per tutta la notte.

La Medaglia d’Oro Colombiana riservata a “chi di qualunque nazionalità, si sia distinto per ardimento, fervore di studi e di esperienze, audacia di realizzazione in prove di alto significato umano o in efficaci contributi alle conquiste scientifiche ed alla loro divulgazione”, sarà conferita, per il 2014, a Franco Henriquet, fondatore della Gigi Ghirotti associazione di volontariato sorta nel 1984 per la terapia del dolore e centro di ascolto dei bisogni psicologici e sociali dei malati e delle loro famiglie e, per il 2015, a Mariano Maresca “per essere stato l’anima ideatrice del The International Propeller Clubs con sede a Genova volto a promuovere, appoggiare e sviluppare le attività marittime allo scopo di migliorare le relazioni umane ed i rapporti internazionali, promuovendo il commercio, le pubbliche relazioni e i rapporti tra persone impegnate nelle attività connesse ai trasporti marittimi, terrestri ed aerei.

Il Premio Internazionale dello Sport assegnato “all’atleta, allo sportivo o all’ente, associazione o persona che comunque abbia meglio contribuito nell’anno a valorizzare lo sport, considerato non solo nei suoi aspetti fisici ed agonistici, ma anche in quelli spirituali ed educativi”, per il 2014 sarà ricevuto dal pallanuotista Stefano Tempesti, portiere della Pro Recco e della Nazionale italiana che nella sua carriera può vantare quattro Olimpiadi (Sydney, Atene, Pechino e Londra), Argento ai Giochi del Mediterraneo 2001, Argento ai Mondiali di Barcellona 2003, Argento agli Europei di Zagabria 2010, Oro ai Mondiali di Shanghai 2011, Argento alle Olimpiadi 2012, Bronzo al World League 2012 e Bronzo agli Europei di Budapest 2014. Mentre per il 2015 il premio viene conferito a Roberto Cammarelle, pugile italiano della categoria Supermassimi, olimpionico ai Giochi di Pechino 2008 e campione del mondo dilettanti nel 2007 e nel 2009.

Seguirà la Cerimonia dell’Olio, durante la quale quest’anno sarà il Comune di Varazze, in rappresentanza di tutti i comuni liguri, a offrire il suo olio per fare ardere la lampada votiva che arde presso le ceneri di Cristoforo Colombo nel faro di Santo Domingo.

La conclusione della cerimonia Colombiana spetterà, come tradizione, al sindaco di Genova Marco Doria, con il saluto ai liguri nel mondo.

Sempre lunedì 12 ottobre si svolgeranno due manifestazioni collegate al rapporto di collaborazione tra la nostra città e il continente americano:

– alle ore 10. 30, al Cimitero Monumentale di Staglieno (area Protestanti) inaugurazione del Monumento Fletcher, opera di Luigi Brizzolara (1868-12937) restaurata grazie al sostegno di Walter Arnold, scultore in pietra e filantropo di Chicago, e della sua Associazione “American friends of Italian Monumental Sculpture” in collaborazione con il Comune di Genova. Saranno presenti l’assessore alla Legalità e Diritti Elena Fiorini, il Soprintendente Belle Arti e Paesaggio della Liguria Luca Rinaldi e l’agente consolare degli Stati Uniti d’America a Genova Anna Maria Saiano. Interventi di Walter Arnold (scultore e presidente American Friends of Italian Monumental Sculpture), John S. Tavenner (ministro consigliere per gli Affari Consolari, ambasciata Stati Uniti d’America di Roma), Caterina Olcese Spingardi (soprintendenza BEAP Liguria) ed Elena Franceschini (restauratrice ditta Artemisia srl).

– in mattinata, al teatro Carlo Felice (ingresso ad invito), l’iniziativa “Una poltrona a teatro” sarà dedicata ai rapporti di amicizia e collaborazione tra Genova, la Liguria e gli Stati Uniti. In occasione della Giornata di Colombo, la poltrona in fila 12 numero 10 sarà dedicata alle attività che dal 1797 la sede consolare statunitense a Genova ha realizzato per mantenere e rafforzare i legami di amicizia e collaborazione tra la città e gli Stati Uniti. Gli “Archi all’Opera” dell’orchestra del teatro Carlo Felice eseguiranno gli inni statunitense ed italiano. Ad entrambe le manifestazioni sarà presente la delegazione della città gemellata di Columbus, Ohio.

Le celebrazioni colombiane del 12 ottobre sono precedute e seguite da altre manifestazioni a ingresso libero:

Sabato 10 ottobre, dalle ore 10 alle ore 13, nell’Archivio di Stato del complesso monumentale di Sant’Ignazio in via S. Chiara 28r, si svolgerà la manifestazione Colombo-Colòn, con l’apertura straordinaria della sala colombiana dove è presente un’installazione interattiva multimediale sui documenti colombiani e sulla Genova del ‘400. Alle ore 10.30 e 11.30 si svolgeranno visite guidate alla mostra Tutti i genovesi del mondo. La grande espansione commerciale (Secoli XI-XVI). Info 537561.

Alle ore 15 in piazza della Commenda il Mu.MA-Museoteatro della Commenda di Prè organizza il laboratorio per bambini Zuppe e spezie di Messer Colombo…! un viaggio alla scoperta del cibo all’epoca di Cristoforo Colombo. Per informazioni e prenotazioni: 010.5573681.

Sabato 10 e domenica 11 ottobre, il Mu.MA-Galata Museo del Mare di Calata de Mari 1 offrirà l’apertura gratuita delle sale Porto di Genova e Cristoforo Colombo. Attraverso tecnologie avanzate, le due aree svelano la storia e gli aneddoti sul Porto di Genova e sullo scopritore dell’America. Un tavolo touch-screen di grandi dimensioni mostra Genova medievale. Sono esposti oggetti, documenti e testi originali fra i quali il Codice dei Privilegi e il ritratto di Colombo attribuito al Ghirlandaio. Per informazioni: 010.2345655.

Domenica 11 ottobre, alle ore 17, al secondo piano del Mu.MA-Museoteatro della Commenda di Prè si svolgerà l’evento Omaggio a Cristoforo Colombo, immagini e parole a cura della disegnatrice Aglaja (Gabriella Corbo), Coca Frigerio e Alberto Cerchi. L’iniziativa è organizzata in collaborazione con Mu.MA e Cooperativa Solidarietà e Lavoro. Per informazioni: 010.5573681.

Alle ore 17.30, nel Salone di Rappresentanza di Palazzo Tursi, si svolgerà Paganini Rediscovered, concerto del violinista Luca Fanfoni che eseguirà inediti paganiniani con il Guarnieri del Gesù violino di Paganini denominato Cannone.

Sino all’11 ottobre, al secondo piano del Mu.MA-Museoteatro della Commenda di Prè è allestita l’esposizione Come è profondo il mare. Gli abissi immaginari di una viaggiatrice statica della disegnatrice Aglaja (Gabriella Corbo), trenta quadri sul mare visto come mondo onirico. Mentre sino al 14 ottobre, nella saletta dell’Ordine di Malta del Mu.MA – Museoteatro della Commenda di Prè è allestita la mostra Teatrini, microscenografie di Coca Frigerio e Alberto Cerchi realizzata a cura di Studio ArteGioco in omaggio alla città di Genova. Le mostre, organizzate in collaborazione con Mu.MA e Cooperativa Solidarietà e Lavoro, sono visitabili da martedì a venerdì dalle ore 10 alle 17; sabato, domenica e festivi dalle 10 alle 19. Per informazioni: 010.5573681.

Martedì 13 ottobre, alle ore 17, nell’Aula San Salvatore di piazza Sarzano, nell’ambito de “I martedì de A Compagna”, ci sarà l’evento speciale Cristoforo Colombo e il cibo organizzato in collaborazione con Anec e Genova Film Festival. Interverranno Carla Sibilla assessore alla Cultura e Gabriella Airaldi dell’Università di Genova, il tema sarà trattato da Enrique Balbontin e Sergio Rossi e seguiranno le proiezioni di film e di spezzoni di riprese cinematografiche dedicate all’argomento.