Quantcast
Economia

Zones portuaires, Genova ospite d’onore dell’edizione 2016

porto genova sampierdarena

Genova sarà città ospite d’onore dell’edizione 2016 di “Zones portuaires” a Marsiglia, il Festival dedicato alle città porto, occasione di incontro e di scambio tra il mondo al di là delle cinte doganali e lo spazio urbano. Per l’occasione, Genova ospiterà una prevew di Zones portuaires con una tre giorni, dal 10 al 12 settembre, di proiezioni incontri, musica, conferenze esposizioni, arte e letteratura dedicati alla relazione tra porto e città.

Nato nel 2012 come festival cinematografico Zones Portuaires si è svolto nelle prime quattro edizioni a Marsiglia tra proiezioni in luoghi inediti, incontri, performances.

Quest’anno, in concomitanza con l’anteprima Genovese si tiene anche una rassegna a Saint-Naizaire. A Genova la manifestazione si snoderà tra il Parco della Lanterna l’area di confine tra città e porto che include il Galata Museo del Mare, la Scuola di Economia dell’Università, l’ex Silos Granai Hennebique e Ponte Parodi, il retroporto di Pre.

Tra le attività in programma la visita alla centrale termoelettrica Enel, le uscite in mare in collaborazione con il gruppo antichi ormeggiatori del porto, passeggiate in aree del porto normalmente non accessibili (prenotazioni all’indirizzo zpge15@gmail.com), la visita alle mostre Camalli e #shootyourport allestite al museo della
Lanterna. Un convegno dal titolo “Porto e città: un incontro possibile” metterà a confronto, venerdì pomeriggio, esperti al dipartimento di economia dell’Università di Genova.

Più informazioni