Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Lettere al direttore

Verdi Liguria: “Stop al consumo di suolo, pulizia torrenti e manutenzione del territorio”

Più informazioni su

In queste ore in cui la Regione si affanna a comunicare che il sistema di allerta della Protezione Civile, pur segnalato tra i migliori in Italia dal ministero competente, cambierà tutto; la Rai regionale ha deciso di appoggiarsi ad una struttura seria e di grande importanza basata principalmente sul volontariato scientifico per la gestione del meteo regionale. In questo quadro confuso noi Verdi esprimiamo ancora una volta la nostra profonda preoccupazione.

In primo luogo crediamo che i sistemi di protezione civile debbano mutare ed essere adeguati al sistema dei cambiamenti climatici in atto (ovviamente bisognerebbe parlare di vero e proprio mutamento di sistema di crescita economica ma il discorso si farebbe troppo lungo e complesso) ma soprattutto occorre affrontare il problema dei corsi d’acqua sia di quelli maggiori sia degli affluenti con corretta pianificazione di bacino.

Noi Verdi infatti riteniamo che vi siano opere indispensabili da realizzare e demolizioni da effettuare onde evitare situazioni di pericolo per i territori e soprattutto in una situazione come quella ligure dove vi è un suolo estremamente fragile e franoso. Ribadiamo ancora una volta che sia essenziale una politica di sostegno all’agricoltura soprattutto per il suo valore di manutenzione territoriale costante così come è necessaria una legge, che fermi il consumo del suolo tramite il blocco delle continue cementificazioni a favore di una logica di recupero dell’esistente e soprattutto di diminuzione dei volumi costruiti.

Noi pensiamo infine che sia necessario avviare i lavori di ripulitura della vegetazione che ostruisce i corsi d’acqua e soprattutto quella degli affluenti affinché finalmente la Liguria in caso di forti piogge non corra gravi rischi e soprattutto non vi siano vittime come è accaduto purtroppo spesso negli ultimi anni.

Lia Giribone-co-portavoce regionale dei Verdi
Sebastiano Sciortino co-portavoce regionale dei Verdi
Danilo Bruno-consigliere federale dei Verdi
Angelo Spanò-portavoce dei verdi dell’area metropolitana genovese