Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Una doppietta di Quagliarella stende la Sampdoria risultati

I blucerchiati escono sconfitti al termine di una prestazione insufficiente

Più informazioni su

Torino.  L’Olimpico di Torino ospita il match tra i granata di mister Ventura e la Sampdoria, che arriva con una dote di sette punti conquistati in tre partite (del resto come il Toro) e Citadin Eder capocannoniere con cinque reti all’attivo.

Il Torino recupera Moretti, mentre Avelar è sostituito da Molinaro, Acquah gioca dall’inizio, con Vives a comandare il gioco a centrocampo.

Quagliarella e Belotti sfidano Muriel-Eder: due eccellenti coppie goal, avendo il Toro segnato sette reti, contro le nove della Samp.

Tra i blucerchiati, Pereira viene confermato nel ruolo di esterno basso di destra e Ivan preferito, ancora una volta, a Palombo e Carbonero, mentre Correa parte dalla panchina (sulla quale siede Cassano), lasciando a Soriano il ruolo di trequartista

2°  Moretti, su palla proveniente da corner, colpisce di testa,  ma Viviano blocca con sicurezza

13°  Soriano protesta per un intervento falloso di Molinaro, l’arbitro, il sig. Giacomelli, lascia correre

18°  cross di Peres dalla destra, Quagliarella, di testa, porta in vantaggio i granata (1-0)

24°  sugli sviluppi di in calcio d’angolo, il tiro di Belotti, deviato dalla difesa diventa un assist per Quagliarella che deposita facilmente la palla in rete (2-0)

C’è solo il Torino nella primi trenta minuti di gioco

36°  la Samp va al tiro con Eder, ma la sua conclusione di sinistro, è deviata in corner

37°  colpo di testa di Regini, fuori di un soffio

39°  ammonito Regini per intervento scorretto nei confronti di Bruno Peres

42°  lo scatenato Bruno Peres sfiora la terza rete con un fendente dai 25 metri

45°  ammonito l’ex blucerchiato Acquah per gioco scorretto

La Sampdoria, inconsistente ed incapace di reagire, va negli spogliatoi dopo aver subito le manovre ed il gioco dei granata per tutti i 45 minuti di gioco, trascinati da un Peres incontenibile.

46°  Regini viene sostituito da Lazaros

47°  Muriel, in area granata, riesce a saltare Padelli, crossa per Eder: il brasiliano si avventa sulla palla, ma Giacomelli fischia un presunto fallo  su Moretti

55°  l’ex doriano Maxi Lopez entra al posto di Belotti

60°  Correa entra in sostituzione di Ivan

63°  ammonito Vives per fallo sull’intraprendente Correa

64°  Correa prova il tiro dai 25 metri, Padelli non si fa sorprendere

69°  Silvestre frena col corpo la conclusione di Maxi Lopez indirizzata a rete

76°  autentica ovazione per Bruno Peres, sostituito da Zappacosta

77°  conclusione di Correa, alzata in angolo da Padelli

78°  ammonito Fernando per fallo su Zappacosta

82°  ultimo cambio di mister Zenga: Rodriguez per Soriano
84°  Benassi entra in campo in sostituzione di Acquah

86°  ammonito il blucerchiato Lazaros per trattenuta ai danni di Molinaro

La Sampdoria esce sconfitta dalla trasferta di Torino, al termine di una prestazione largamente insufficiente, soprattutto nei primi quarantacinque minuti di gioco, in cui è apparsa avulsa e rinunciataria.

Torino (3-5-2): Padelli, Bovo, Glik, Moretti; Peres (Zappacosta), Acquah (Benassi), Vives, Baselli, Molinaro; Belotti (Maxi Lopez), Quagliarellaa disposizione: Ichazo, Castellazzi, Jansson, Gaston Silva, Pricic, Obi, Martinez, Amauri

Sampdoria (4-3-1-2): Viviano, Pereira, Silvestre, Moisander, Regini (Lazaros); Ivan (Correa), Fernando, Barreto; Soriano (Rodriguez): Muriel, Eder
a disposizione: Brignoli, Puggioni, Zukanovic, Mesbah, Carbonero, Rocca, Kristicic, Cassano