Quantcast
Tir&scuole

Sicurezza stradale a Sestri Ponente, tornano i “nonni vigile” tra via Borzoli e via Giotto

In tempo per l'apertura dell'anno scolastico. Accolte le richieste del Municipio

via giotto via borzoli sestri ponente

Sestri Ponente. Tutto come prima, ma anche questa è una notizia, positiva per di più. Puntuale con l’inizio dell’anno scolastico, torneranno i volontari in prossimità dell’incrocio tra via Giotto e via Borzoli.

Si parte il prossimo 14 settembre e, al suonare della campanella, i “nonni vigile” controlleranno che gli studenti entrino ed escano da scuola sani e salvi, in una zona pericolosa e attraversata da numerosi mezzi pesanti, dove lo scorso dicembre morì tragicamente il giovanissimo Alessandro Fontana.

Si proseguirà così, con le stesse modalità della scorsa primavera, fino a fine anno, quando il previsto completamento dei lavori della galleria di Borzoli e la creazione di un percorso alternativo per i tir dovrebbe attenuare il problema.

“Nel caso non si rispettino i tempi per l’opera – commenta un soddisfatto Massimo Romeo, consigliere municipale con delega alla viabilità e al traffico – cercheremo di prolungare il provvedimento. Nel frattempo il pressing del Municipio è stato premiato dal Comune: voglio ringraziare l’assessore Fiorini e la funzionaria Anna Alessi, con cui sono rimasto in contatto in tutti questi mesi”.

leggi anche
via giotto via borzoli sestri ponente
Si prosegue
Sestri Ponente, prima campanella del 2016 con i “nonni vigile”
via giotto via borzoli protesta tir
Via giotto
“Ci hanno lasciati soli”. Sestri Ponente, blocco del traffico ricordando la tragedia di Alessandro