Quantcast
Cronaca

Santa Margherita, centri estivi sempre più apprezzati: il bilancio

santa margherita, mare spiaggia

Si sono appena conclusi i centri estivi proposti dal Comune di Santa Margherita Ligure. I numeri degli iscritti raccontano di un servizio sempre più apprezzato da quelle famiglie che scelgono l’offerta formativa dei centri estivi per i propri figli. Nel dettaglio quest’anno si sono registrati 165 iscritti di cui 49 tra i 3 e i 5 anni; 116 tra i 6 e i 12 anni; 12 non residenti.

Grazie al protocollo d’intesa con il Parco di Portofino è stato possibile mettere a disposizione un educatore ambientale per svolgere laboratori e visite didattiche specifiche (come ad esempio la visita accompagnata all’Acquario di Genova). Oltre ai 24 animatori coinvolti (tutti ragazzi/studenti del territorio, molti di loro “ex bambini” dei Centri Estivi).

Tra le attività – da lunedì al venerdì dalle 8:00 alle 18:00 – si sono svolte le consuete due gite settimanali e le due “megagite” finali (pachi acquatici Bolle Blu e Caravelle).

I centri estivi si sono svolti all’interno della scuola dell’infanzia di San Siro, della ludoteca, del Cag di via Dogali) oltre che sulle spiagge libere attrezzate Gio e Rino beach e Minaglia quest’ultime ringraziate ufficialmente dall’amministrazione comunale con una lettera a firma degli assessori Tassara e Cozzio “per la disponibilità e l’attenzione per i numerosi (e simpaticamente rumorosi…) bambini che hanno potuto frequentare quotidianamente queste spiagge e fare i bagni in tutta sicurezza”.

L’Amministrazione comunale coglie l’occasione per ringraziare le Associazioni sportive e di promozione sociale del territorio coinvolte nella co-progettazione dei centri estivi:

– Radio Club Levante

– Anspi Istituto Colombo

– Canottieri Argus

– Tigullio Sport Team

– A. C. Sammargheritese

– Croce Verde