Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Sampdoria vittoriosa in amichevole con la linea verde fotogallery

Savona in vantaggio, Rocca e Serinelli firmano il sorpasso

Genova. Vincere non fa mai male, anche e soprattutto quando ti stavi abituando all’idea di non riuscirci. Nell’amichevole del “Bacigalupo” la Sampdoria supera in rimonta – e in extremis – i padroni di casa del Savona. Un altro buon test per i ragazzi di Walter Zenga con un avversario pronto e motivato ad affrontare il campionato di Lega Pro.

Formazione. Quattro dietro, tre in mezzo, un rifinitore e due punte. Pur in formazione largamente rimaneggiata, nemmeno nella città dove mosse un passo importante nell’avvio della propria carriera da portiere, il mister cambia sistema di gioco. Nei primi dieci giri l’orologio si segnalano tre occasioni ghiotte: una a Krsticic, un’altra a Bonazzoli e l’altra ancora al biancoblù Gagliardi. Davanti Cassano e il giovane compagno di reparto affinano l’intesa; alle loro spalle agisce Correa, coperto a sua volta da un’inedita mediana formata da Carbonero, Rocca e Krsticic. Davanti a Brignoli giocano Christodoulopoulos, il Primavera Varga, Zukanovic e Mesbah.

Sorpresa. Il Savona lamenta due rigori, Cassano ispira ma nessuno raccoglie. Al 33′ Christodoulopoulos impegna con un destro dalla distanza l’ex Falcone e chiude di fatto la prima frazione. La seconda si apre con un poker di cambi, – eccezion fatta per la staffetta Brignoli-Puggioni – in perfetta linea verde: Tissone, Calò e Serinelli rilevano Zukanovic, Krsticic e Correa. E il Savona, un po’ a sorpresa, passa. Al 10′ Dell’Agnello si fa trovare pronto nel cuore dell’area e manda in rete un assist del neoentrato Clematis.

Sorpasso. Dopo il quarto d’ora, Zenga richiama Varga e Cassano per ringiovanire ulteriormente i ranghi con Defilippi e Vrioni. Passata la mezzora il Doria ha una dopppia fiammata: Rocca fa tutto bene tranne la finalizzazione, Carbonero lo imita calciando tra i guantoni di Falcone. L’ultimo acquisto scuola Inter si fa perdonare al 40′, quando sfrutta nel migliore dei modi un servizio dal fondo di Christodoulopoulos. 1-1, che dura poco perché Serinelli sale in cattedra al 44′ e va a infilare, con l’aiuto del palo, il punto del sorpasso.

Il tabellino:
Savona – Sampdoria 1-2

Reti: s.t. 10′ Dell’Agnello, 40′ Rocca, 44′ Serinelli.
Savona (4-3-1-2): Falcone, Antonelli, Vannucci (1′ s.t. Lomolino), Negro (37′ s.t. Pinton), Rosini (45′ s.t. Conti), Costantini (10′ s.t. Cabeccia), Speranza, Steffè (25′ s.t. Boggian), Dell’ Agnello (10′ s.t. Cocuzza), Gagliardi (15′ s.t. Clematis), Virdis (43′ s.t. Romney). A disposizione: Cincilla, Vittori, Asllanay, Preci, Giovinco.
Allenatore: Giancarlo Riolfo.
Sampdoria (4-3-1-2): Brignoli (1′ s.t. Puggioni); Christodoulopoulos, Varga (18′ s.t. Defilippi), Zukanovic (1′ s.t. Tissone), Mesbah; Carbonero, Rocca, Krsticic (1′ s.t. Calò); Correa (1′ s.t. Serinelli); Bonazzoli, Cassano (18′ s.t. Vrioni).
Allenatore: Walter Zenga.
Arbitro: Guccini di Albano Laziale.
Assistenti: Avalos di Legnano e Cattaneo di Saronno.
Note: recupero 0′ p.t. e 0′ s.t.; spettatori 1.000 circa; terreno di gioco in discrete condizioni.