Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Promozione, girone A: Pietra Ligure – Campomorone è scontro al vertice risultati

L'Arenzano a caccia della prima vittoria; Il Borzoli va a Quiliano

Arenzano. Messo in archivio il recupero tra Praese e Camporosso (giocato la scorsa settimana e terminato 1-1), questo mercoledì si giocano tutte le altre partite del primo turno, sospese – come si ricorderà – per l’allerta meteo.

Quattro sono gli incontri che si disputano nel primo e/o secondo pomeriggio, mentre sono tre quelli serali (Arenzano-Certosa, Legino-Andora e Veloce-Albenga).

In riva al Sansobbia, si gioca Albissola-Loanesi ed i padroni di casa sperano nella veridicità del proverbio “non c’è due senza tre”. Infatti la capolista, guidata dal presidente Saviozzi, vuole rimanere saldamente ancorata alla vetta della graduatoria e per riuscirci, deve venire a capo della Loanesi, una formazione che ha fatto quattro punti in due gare. Tra l’altro gli ospiti non hanno gradito la scelta dell’orario pomeridiano del match, per cui avranno un motivo in più per rendere dura la vita ai ceramisti.

Arenzano e Certosa si presentano al posticipo serale con zero punti in classifica, causa le due sconfitte in altrettante gare per entrambe. I rivieraschi cercheranno di riscattarsi, sfruttando il fatto che la compagine polceverasca sta pagando lo scotto del noviziato, quale matricola neofita del campionato.

Stesso discorso  per i ragazzi del presidente Carella (quattro punti all’attivo), che in Legino – Andora vogliono migliorare ulteriormente la classifica, ospitando i neo promossi ponentini, ancora fermi al palo (zero punti), seppur desiderosi di incominciare a muovere la classifica.

Con inizio alle 18,30, il Pietra Ligure affronta, in una sfida al vertice, il Campomorone del mister Pirovano. Daddi e soci, contano di ripetere l’ottima prova di sabato scorso (col Quiliano) per staccare i genovesi, che si presentano al match con la consapevolezza di chi ha  poco da perdere, visto che il pronostico arride alla squadra biancoblu.

Altra squadra a zero punti e che non ha di certo finora brillato, è il Quiliano, ma il Borzoli (4 punti), che scende nel savonese, dovrà stare “in campana”, perché le aquile hanno bisogno come il pane di fare risultato. D’altra parte un successo dei genovesi, al Picasso, su Nucci e compagni, li lancerebbe nella zona immediatamente a ridosso delle compagini di testa.

Al Marzocchini si potrà assistere a Taggia – Bragno, con il bomber locale Prevosto impegnato a scardinare la difesa dei bormidesi, che a questo match chiedono conferme sul loro ottimo stato di salute. In un’ipotetica schedina ci starebbe la tripla.

Nell’ultima sfida, ma non per importanza, ecco scendere in campo, a Savona, la Veloce contro l’Albenga. I granata, reduci dal successo di tre giorni fa, sono alla ricerca del bis, affrontando gli ingauni, che hanno raccolto solo un punto in due giornate e sono quindi alla ricerca di un’inversione di rotta… ecco perché, anche in questo caso, il pronostico è incerto.