Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

‘Ndrangheta, iniziato a Genova l’appello sull’indagine “La svolta”

Genova. È iniziato a Genova il processo d’appello ‘La svolta’, che in primo grado sentenziò la presenza della ‘ndrangheta in provincia di Imperia. Parti civili del processo Regione Liguria e i Comuni di Ventimiglia e Bordighera.

L’indagine era nata da un lunga serie di attentati incendiari che tra il 2011 e il 2012 presero di mira auto, moto, furgoni, negozi e imprese. Nel dicembre 2012 i 15 arresti.

Grandi misure di sicurezza: detenuti in teleconferenza dall’aula bunker e metal detector in più rispetto al solito perché il pm distrettuale Giovanni Arena era stato minacciato da alcuni imputati alla lettura della sentenza di primo grado e da quel momento vive sotto scorta.

A Imperia, i giudici avevano condannato a sedici anni Giuseppe Marcianò e a tredici anni il figlio Vincenzo. Erano stati assolti, invece, l’ex sindaco di Ventimiglia Gaetano Scullino, l’ex city manager del Comune Marco Prestileo (presenti oggi), e Federico Paraschiva.