Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Murcarolo e Santa Margherita Ligure neocampioni d’Italia nel Gozzo fotogallery

Pra' ha ospitato la ventisettesima edizione del campionato italiano. Tra i Senior successo del Porto Azzurro

Genova. Sportiva Murcarolo (Donne), Gianni Figari Santa Margherita Ligure (Junior) e Canottaggio Porto Azzurro (Senior). Sono questi gli equipaggi campioni d’Italia nella specialità del Gozzo, incoronati a Genova Pra’, curato nel week end da Club Sportivo Urania in collaborazione con Sportiva Murcarolo, Palmarese, Dario Schenone Foce e LNI Chiavari e Lavagna.

Tra i Senior prima metà di finale caratterizzata da grande equilibrio, poi viene fuori la netta supremazia degli elbani Martino Maria Neri, Marco Ricci, Maurizio Lupi e Lorenzo Lazzarini (tim. Giacomo Pisano) ben allenati da Elio Lambruschi. Affermazione maturata sugli spezzini del GS Ringressi Muggiano (Leonardo Richiusa, Alfonso Conte, Alfredo Tacci, Mattia Danubio, tim. Leonardo Rapallini) e sulla LNI Rapallo (Walter Bozzo, Simone Eologio, Davide Luca, Alessio Borghesi, tim. Simona Salani).

Al quarto posto il Club Sportivo Urania, al quinto la Borgata Marinara Lerici, al sesto Scalo Quinto. Le due semifinali, disputate in mattinata subito la cerimonia d’apertura, avevano visto vincitrici Porto Azzurro e Rapallo.

Quinto successo consecutivo, nella categoria femminile, per la Sportiva Murcarolo di coach Stefano Melegari. Bel confronto con Porto Azzurro (Rachele Trabison, Arianna Vergari, Benedetta Carli, Beatrice Lori, tim. Cristian Marsilio) e Ringressi Muggiano (Caterina Brugnera, Laura Buticchi, Alice Greco, Claudia Calzetta, tim. Tobia Fregoso) ed è nella seconda parte del percorso che Greta Bargiacchi, Benedetta Bellio, Denise Zacco e Veronica Paccagnella (tim. Daniel Zacco) vengono fuori con forza e compattezza imponendosi con 4 secondi sulle elbane e 6 sulle spezzine. Quarto il Club Sportivo Urania, quinta la Compagnia Remiera Lavagnese.

Tra gli Junior, si invertono i rapporti di forza. Questa volta tocca alla Società Remiera Gianni Figari far festa, al termine di una spettacolare finale e di una stagione scoppiettante. Riccardo Altemani, Mirko Gardella, Bruno Battista Viviani e Giambattista Figari (tim. Martina Frattoni) prevalgono di oltre 7 secondi sul Club Sportivo Urania, campione d’Italia un anno fa e questa volta composto da Alessandro Liccardo, Andrea Latte, Mattia Lazzaro e Michele Oliveri (tim. Paola Merlo). Dopo un gran testa a testa con Dario Schenone Foce, sono gli elbani della Padulella a firmare la medaglia di bronzo con Davide Boggio, Simone Ferraris, Davide Mancini e Dario Pieruzzini (tim. Irene Mazzei). Quinto il Rowing Club San Michele, sesta la Sportiva Murcarolo.

Clicca qui per consultare i risultati delle semifinali.

Clicca qui per i risultati delle finali.