Montoggio, via alla gara per la messa in sicurezza del rio Carpi - Genova 24
Alluvioni

Montoggio, via alla gara per la messa in sicurezza del rio Carpi

Nubifragio a Montoggio

Montoggio. E’ partita oggi, con la firma del decreto di indizione, la gara per la progettazione definitiva della messa in sicurezza del rio Carpi, il torrente che nell’autunno 2014 era esondato ed era stato responsabile della distruzione dell’abitato.

Lo ha comunicato l’assessore regionale alla protezione civile Giacomo Giampedrone. Nel corso degli ultimi episodi di maltempo, che hanno colpito nuovamente l’abitato di Montoggio, è stato lo Scrivia a provocare i danni più ingenti, rispetto al 2014 quando il maggiore responsabile era stato il rio Carpi. Da allora, a distanza di un anno, non era più partita alcuna gara per la progettazione e la messa in sicurezza del torrente.

“Siamo riusciti a sbloccare la situazione – ha detto Giampedrone – grazie al nostro intervento con la stazione unica appaltante regionale che proprio oggi ha firmato l’indizione della gara”. Entro 15 giorni verrà individuata l’azienda che avrà 45 giorni di tempo per realizzare la progettazione definitiva, dopo la quale potranno partire i lavori.

Più informazioni
leggi anche
Nubifragio a Montoggio
Esondazione
Nubifragio nella notte, esonda lo Scrivia: Montoggio di nuovo in ginocchio
acqua rubinetto
Cronaca
Martedì possibili cali di pressione a Genova, mercoledì niente acqua a Casella e Montoggio