Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Migliora la viabilità in Val Polcevera: sabato l’apertura del nuovo ponte di Manesseno

La variante libererà da più di due terzi del traffico attuale l’abitato di Manesseno

Sant’Olcese. Sabato verrà inaugurato il nuovo Ponte di Manesseno, un intervento di riqualificazione urbanistica del Comune di Sant’Olcese che completa il percorso viario della media valle del torrente Polcevera.

Il ponte, frutto di un accordo di programma del 2010 fra Regione Liguria, Provincia di Genova e Comune di Sant’Olcese, con struttura mista in acciaio e calcestruzzo a tre campate, è collegato alla variante per la provinciale 2 da 140 metri di nuova strada.

La variante consente di aggirare l’abitato di Manesseno, dirottando il traffico veicolare di transito sulla sponda sinistra del torrente, ritornando poi sul tracciato esistente attraverso il ponte e una rotatoria all’inizio di via Gramsci, in sponda destra. Il nuovo ponte è realizzato a due corsie, una per ogni senso di marcia, larghe ognuna 3,5 metri, oltre al marciapiede di 1,20 metri.

La variante, realizzata dalla Provincia e finanziata con tre milioni di euro (2,4 dalla Regione con i Fas e 600.000 euro dalla stessa Provincia con fondi di bilancio) migliorerà la circolazione e la sicurezza stradale, liberando da più di due terzi del traffico attuale l’abitato di Manesseno.

Alla cerimonia di inaugurazione, che avrà luogo alle 11, parteciperanno molte autorità locali, tra cui il sindaco di Sant’Olcese Armando Sanna e l’assessore alle Infrastrutture della Regione Liguria Giacomo Giampedrone.