Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Mercato di Sestri Ponente, il Municipio pensa al “referendum”

Municipio e Comune contrari, dopo il voto a Tursi si riapre lo scontro

Sestri Ponente. La parola ai cittadini. E’ questa la strada che potrebbe segnare la prossima battaglia nella guerra del mercato rionale, dopo il sì del Consiglio comunale al trasferimento da via Soliman alla zona del Mercato del Ferro.

Quel che è certo è che la decisione, che ha mostrato tutte le crepe della maggioranza a Tursi, non piace alla giunta Doria e neppure al presidente Giuseppe Spatola. “E’ l’ennesimo segnale – spiega quest’ultimo – di una politica politicante che, al di là degli attacchi personali, continua a non capire come il mercato in quella zona non si possa fare”.

Il blitz dello scorso giugno era stato sconfessato dai pareri tecnici, tutti negativi, ma ieri non è stato sufficiente. I tempi non sono ancora ben definiti, ma “siamo prontissimi a convocare i cittadini in assemblea pubblica, perché dicano apertamente cosa pensano e poi a discuterne in Consiglio”.

Finora si era espressa solamente la giunta, “in piena estate e per evitare qualsiasi ritardo o strumentalizzazione”. Peso politicamente ben maggiore avrebbero un “referendum” tra i sestresi e un voto del consiglio: un nuovo passo per uno scontro che ormai sembrava concluso.