Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Mensa scolastica: le precisazioni del Comune di Santa Margherita

Santa Margherita. In merito al servizio di mensa scolastica, a seguito di alcune segnalazioni giunte, l’amministrazione comunale fa alcune precisazioni.

L’appalto per il servizio mensa scolastica/pasti a domicilio/pasti centro diurno/ servizio nido – per un’utenza che va dai 3 mesi di età in su – è stato assegnato, con procedimento di gara pubblica, alla ditta Dussman.

“La ditta che finora ha gestito il servizio, Sodexo, ha presentato ricorso al Tar contro tale assegnazione. Alla luce di ciò, l’organo giudicante ha emanato un provvedimento “cautelare urgente” che, in sostanza, congela la situazione finché l’autorità competente non esprima un parere definitivo sulla questione. Tale provvedimento, dunque, ha bloccato l’avvicendamento tra Sodexo e Dussman e il servizio pertanto viene ancora erogato dalla uscente Sodexo”, si legge in una nota.

Il Comune comunica quindi alle famiglie che tale situazione non pregiudica la qualità dei servizi erogati; né ci saranno aumenti dei costi dei buoni pasto la cui vendita continua regolarmente secondo le modalità attualmente in vigore. “Si precisa, a tal proposito, che, a prescindere dalla situazione giudiziaria e dal compimento del suo iter, il Comune garantisce, oltre ad aggiornamenti tempestivi, che i buoni pasto in possesso delle famiglie potranno essere utilizzati, e quindi esauriti, qualora ci sarà il passaggio di consegne tra le ditte erogatrici del servizio. Pertanto le famiglie possono continuare ad acquistare liberamente, nella quantità necessaria alle esigenze, i buoni pasto – termina la nota – Si tratta, in conclusione, di una vicenda amministrativa che non ha nessuna ripercussione sul rapporto scuola-famiglia”.