Quantcast
La ripresa

Liguria, riparte il Consiglio regionale: in aula l’emergenza cinghiali e il tunnel Fontanabuona-Rapallo

Si riparte dopo la pausa estiva e già non mancano le polemiche

consiglio regionale

Genova. Appuntamento fissato per le 10 di questa mattina in via Fieschi, dove riprenderà, dopo quasi un mese, il Consiglio regionale della Liguria. Archiviata la pausa estiva, si riparte con le interrogazioni della minoranza su alcuni problemi che rischiano di accompagnarci per le settimane a venire.

Tra questi spicca l’emergenza cinghiali. Dopo le polemiche e i fatti di cronaca, si cerca di capire cosa fare: mentre la commissione tecnica faunistica-venatoria ha avanzato nei giorni scorsi il numero di capi da abbattere (8.500 nella sola provincia di Genova), in molti spingono per prolungare la stagione venatoria a danno degli ungulati, aprendola anche a metà di settembre.

Si parlerà anche di tunnel della Fontanabuona, l’opera, considerata da più parti strategica, che dovrebbe garantire un collegamento più rapido con Rapallo, ma che rimane al palo. Anche questo è tema particolarmente caldo, viste le recenti tensioni tra comitati e Regione.

Si parte, appunto, ma le polemiche hanno anticipato: solo ieri la capogruppo Pd Raffaella Paita ha accusato la giunta Toti di essere rimasta in vacanza e di non avere “atti da portare in consiglio o nelle commissioni”. Un attacco cui è arrivata la dura replica dell’assessore Ilaria Cavo. Si ricomincia.

leggi anche
webtv ivg consiglio regionale montaldo
Botta e risposta
Regione, riprende il Consiglio e fioccano le polemiche: Paita-Cavo al vetriolo