Quantcast
Tall ship

Kruzenshtern, il secondo veliero più grande al mondo fa tappa nel porto di Genova fotogallery

Costruita in Germania nel 1926 è stata acquisita dall'Unione Sovietica come bottino di guerra. Oggi viene utilizzata come nave scuola

Genova. E’ arrivata a Genova questa mattina ma ripartirà oggi stesso per Isreale la nave scuola Kruzenshtern, costruita in Germania nel 1926, poi acquisita dall’Unione Sovietica nel 1946 come riparazione di guerra. Oggi la magnifica nave a vela, 4 alberi, 114 metri di lunghezza e 4700 tonnellate di stazza, è il secondo veliero storico per dimensioni e viene utilizzata come nave scuola dall’accademia navale della Federazione russa con base a Kaliningrad sul Baltico.

Questa mattina la nave è stata visitata dal sindaco di Genova Marco Doria e dal presidente dell’autorità portuale Luigi Merlo, in una cerimonia ufficiale che ha visto la presenza del comandante e del console generale della Federazione di Russia Marat Pavlov.

“Questa nave ha un’importanza storica molto particolare – ha detto il sindaco di Genova Marco Doria – perché ci ricorda il dolore della guerra ma anche la speranza che ha accompagnato la sua fine”. “Quella di oggi non è soltanto una cerimonia protocollare – ha ricordato il console Pavlov – ma è il segno di un’amicizia e di una cooperazione che speriamo si consolidino sempre di più”.

Sul ponte della nave sventola una copia precisa della Bandiera della Vittoria, cioè della bandiera dell’Uniione sovietica che fu issata sul tetto del Reichstag a Berlino il 1 maggio 1945

Più informazioni