Quantcast
Allarme sicurezza

Genova, violentata nei giardini della Fiumara in pieno giorno

E' accaduto domenica pomeriggio, in manette i due aggressori

fiumara sampierdarena

Genova. L’incubo arriva di giorno, ai giardini della Fiumara. E’ domenica pomeriggio attorno alle 19.30, siamo vicini ad un centro commerciale, eppure non basta: una 40enne viene così violentata da due uomini.

La vittima, una nomade che abita in un campo nelle vicinanze, sta passeggiando, quando viene avvicinata dai suoi aguzzini: un 35enne e un 43enne entrambi di nazionalità romena. Le offrono da bere, lei accetta, poi pretendo un rapporto sessuale. Al rifiuto della donna, la trascinano in un’aiuola, la picchiano e iniziano la violenza.

E’ un abitante della zona a dare l’allarme: sta facendo jogging e si accorge di quello che sta accadendo. L’aiuto provvidenziale arriva da due addetti alla vigilanza del centro commerciale, che bloccano gli aggressori assieme ai Carabinieri.

La 40enne viene trasportata all’ospedale Villa Scassi e medicata. Qui i medici confermano l’avvenuto stupro: per i due aggressori si aprono le porte del carcere.

leggi anche
polizia municipale
Botte
Sampierdarena, rissa tra donne in piazza Barabino: volano calci e pugni
polizia
Serrande abbassate
Maxi rissa a Sampierdarena, chiuso il circolo “Fashion Vip”
carabinieri
In pieno
Lite in famiglia a Genova Sampierdarena: getta piatto dalla finestra e centra auto
polizia
Nella notte
Genova Sampierdarena, botte davanti alla discoteca: tre arresti
truffa anziani
Cronaca
Sampierdarena, pensionato truffato da false dipendenti dell’Inps
cronaca
Integrazione
Una gara di idee per Sampierdarena, Pd contro i “professionisti del disagio”: “Non siamo il Bronx”