Quantcast
Tragico incidente

Genova, cade e muore mentre pulisce i vetri: indagata la padrona di casa

Genova. E’ indagata per omicidio colposo la proprietaria della casa di via Assarotti da dove ieri pomeriggio è caduta dal quarto piano, morendo sul colpo, la domestica Celia Caccavari, 65 anni.

Secondo l’accusa, la donna che ha firmato il contratto di lavoro della colf avrebbe violato le norme in materia di
sicurezza sul lavoro. Caccavari è precipitata mentre puliva i vetri dopo avere perso l’equilibrio dalla scala.

Per il sostituto procuratore Giovanni Arena, nel corso dei lavori domestici il personale assunto dovrebbe rispettare una serie di norme di sicurezza proprio per evitare infortuni. Il rispetto di tali accorgimenti spetta al datore di lavoro, in questo caso la padrona di casa che ha anche firmato il contratto di lavoro.

Gli ispettori della Asl hanno sequestrato tutta la documentazione relativa al rapporto professionale.

leggi anche
via assarotti polizia cade da balcone
Tragedia
Genova, incidente in via Assarotti: cade nel vuoto mentre pulisce i vetri