Quantcast
Economia

Genova, al via selezioni per corso da Geometra del Mare

Sole sul porto di Genova

Genova. Fondazione ITS per la mobilità sostenibile – Settore trasporti marittimi e pesca Accademia Italiana della Marina Mercantile indicono un avviso di selezione per l’ammissione al corso per il conseguimento del diploma di Tecnico Superiore esperto in costruzione in ambito portuale, costiero, fluviale e lacustre (Geometra del Mare).

La domanda di ammissione al biennio 2015/2017 dovrà essere compilata utilizzando esclusivamente il modello disponibile sui siti internet:
www.accademiamarinamercantile.it
www.geometradelmare.it
www.geometrinrete.ge.it
entro e non oltre le ore 12.00 del giorno 21 settembre 2015.

Il Presidente del Collegio Provinciale Geometri e Geometri Laureati di Genova, Luciano Piccinelli ha così commentato: “Consideriamo l’avvio delle procedure di selezione al terzo corso dedicato a 20 giovani di età non superiore ai 35 anni come un vero successo. Riuscire a dare continuità a un corso biennale di questa portata comporta la sinergia di molti soggetti che continuano a credere nella bontà di questa offerta formativa. Siamo orgogliosi dei ragazzi del primo corso che hanno terminato con successo la loro esperienza e si apprestano a sostenere l’esame di abilitazione all’esercizio della libera professione di geometra mentre i ragazzi del 2° corso inizieranno il terzo semestre a fine settembre con la consapevolezza di avere ancora maggiori possibilità in quanto sono aumentate le realtà professionali e istituzionali pronte ad accoglierli a fine esperienza scolastica.”

Obiettivo del corso è rendere l’allievo in grado di svolgere tutte le attività tecniche qui di seguito descritte (autonomamente, ove di competenza, oppure prestando una collaborazione qualificata):
Collaborare alla progettazione, realizzazione e manutenzione di costruzioni e manufatti in ambito costiero e sottomarino
Istruire le procedure previste dalla normativa per le concessioni edilizie e per la tutela delle opere di ingegno
Redigere schede tecniche e documentare la qualità, la conservazione e i rischi dei manufatti e degli interventi
Effettuare ricerche di mercato soprattutto nel “Made in Italy”, ed eseguire analisi tecnico- economiche comparative riguardo a materiali, impianti, finiture e tecnologie innovative.
Valutare con il progettista e con la committenza il bilancio costi/benefici dell’intervento
Produrre documentazioni grafiche esecutive dell’intervento comprensive di specifiche tecniche
Pianificare la realizzazione del progetto
Applicare le normative di filiera comunitarie, nazionali e regionali
Effettuare verifiche, prove e collaudi, in itinere e finali sulle attrezzature, i materiali e sui prodotti anche per il miglioramento della qualità. Proporre soluzioni tecnologiche innovative, ecocompatibili e sostenibili, di processo e di prodotto.

Il “Tecnico superiore esperto in costruzioni in ambito portuale, costiero, fluviale e lacustre” opera negli interventi edilizi di costruzione, ristrutturazione e manutenzione di edifici e manufatti localizzati in ambito costiero. Riconosce e applica tecnologie, utilizza soluzioni impiantistiche e materiali innovativi, per garantire e migliorare la qualità, la sicurezza e la conservazione del patrimonio edilizio e dei manufatti costieri e sottomarini. Segue le indagini del contesto sismico, orografico e ambientale del sito o del manufatto. Svolge operazioni topografiche e rilievi sulla costa, in mare e sui fiumi. Documenta le condizioni delle strutture, la qualità degli impianti e le finiture. Segue la realizzazione di progetti in ambito costiero e in ambito marino e sottomarino. Collabora alle varie fasi dell’intervento edilizio: dalla fase del progetto all’espletamento delle procedure di concessione edilizia e di stesura dei capitolati tecnici d’appalto, oltre che alla gestione dell’intero ciclo di vita del cantiere, anche per quanto riguarda la rendicontazione tecnica, amministrativa e contabile.

Più informazioni