Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Crociere, il porto di Genova al 5° posto in Italia: 810 mila passeggeri e 190 navi

Leggero calo rispetto al 2014

Genova a fine 2015 si confermerà al quinto posto nella classifica degli scali crocieristici italiani con 810.000 passeggeri movimentati (-1,7% sul 2014) e 190 toccate nave (-9,1%).

Le proiezioni sono contenute all’interno di Italian Cruise Watch 2015, il rapporto di ricerca sull’industria crocieristica nazionale curato da Risposte Turismo, che verrà presentato in occasione di Italian Cruise Day 2015 (Civitavecchia, 2-3 ottobre). Quinto scalo crocieristico nazionale con 810.000 passeggeri movimentati (-1,7% sul 2014) e 190 toccate nave (-9,1%) rispetto al consuntivo registrato nel 2014.

Queste le proiezioni aggiornate per il 2015 relative al porto di Genova contenute all’interno di Italian Cruise Watch 2015, il rapporto di ricerca sull’industria crocieristica nazionale curato da Risposte Turismo – società di ricerca e consulenza attiva nella macro industria turistica – che verrà presentato integralmente e distribuito in occasione della quinta edizione di Italian Cruise Day, l’appuntamento di riferimento per il comparto crocieristico nazionale in programma venerdì 2 e sabato 3 ottobre p.v. presso l’Autorità Portuale di Civitavecchia.

Nella classifica previsionale dei passeggeri movimentati nei porti italiani nel 2015 stilata da Risposte Turismo, Genova confermerà la posizione del 2014, alle spalle di Civitavecchia (circa 2,3 milioni), Venezia (1,6 milioni), Napoli (circa 1,2 milioni) e Savona (1 milione).

In particolare, secondo le stime di Risposte Turismo, a fine 2015 lo scalo genovese registrerà un calo di 14.100 crocieristi movimentati e 19 toccate nave.

“Il calo del numero degli accosti, ampiamente preannunciato – ha commentato Francesco di Cesare, Presidente di Risposte Turismo – si attenua decisamente sul fronte movimento passeggeri grazie in particolare alla presenza di MSC Crociere e ad una maggiore attività di imbarco e sbarco della compagnia P&O Cruises con la nave Britannia sulla quale viaggiano crocieristi che usano la formula fly & cruise nel Mediterraneo sfruttando la vicinanza dello scalo con l’aeroporto Cristoforo Colombo”.

I risultati ottenuti dallo scalo di Genova contribuiranno a confermare la Liguria al primo posto nella classifica previsionale 2015 relativa al traffico crocieristico regionale (oltre 2,5 milioni di passeggeri movimentati), davanti al Lazio, al secondo posto con poco più di 2,3 milioni di passeggeri movimentati e al Veneto, con 1,6 milioni.

Italian Cruise Day 2015, presentato oggi in una conferenza stampa tenutasi a Roma presso la sede di Assoporti, è un evento ideato e organizzato da Risposte Turismo, realizzato quest’anno in partnership con Autorità Portuale di Civitavecchia.