Quantcast
Calcio

Cominciata la Serie D. Vince la Lavagnese, RapalloBogliasco ko a Brarisultati

Sestri Levante e Ligorna si dividono la posta, Lavagnese cinica. RapalloBogliasco bello, ma sconfitto

Varie Sport 2015-2016

È cominciato il campionato di Serie D con una grande partecipazione di squadre liguri.

Inevitabili e frequenti saranno i “derby” più o meno sentiti, molti nuovi.

Si riparte proprio dall’incontro fra due compagini liguri, entrambe reduci da stagioni memorabili. Sestri Levante e Ligorna si incontrano al “Sivori” con emozioni diverse. I rossoblu dopo una stagione che li avrebbe potuti vedere in Lega Pro, se non fosse per le richieste economiche esorbitanti necessarie per parteciparvi, mentre per i genovesi l’annata passata è stata piena di gioia, con una storica promozione.

Non si fanno intimorire, però i biancoblu allenati dall’ex Novese Mango, e scendono in campo con la giusta cattiveria agonistica che permette loro di creare diversi problemi alla difesa levantina, sebbene non in modo serio. Alla prima vera occasione, però il Ligorna capitalizza, realizzando il vantaggio con Faveri su calcio di rigore al 25° del primo tempo.

A questo punto i corsari prendono il controllo del campo e chiudono nella propria metà campo i genovesi. Il pareggio arriva quindi al 60° con Zizzari che calcia bene in diagonale e batte Dondero. Il Sestri Levante avrebbe l’opportunità di andare in vantaggio nei minuti finali grazie al secondo rigore fischiato dall’arbitro Capezzi, ma lo stesso Zizzari dal dischetto calcia male e il numero uno biancoblu para.

Va meglio alla Lavagnese che in trasferta strappa i tre punti a Bellinzago (0-1) contro uno Sporting troppo timido per impensierire i bianconeri di Dagnino. Decide Currarino che viene ben servito da Balestrero, e non sbaglia l’occasione. Una prestazione sicura e autorevole quella dell’11 di Lavagna che non rischia praticamente nulla né prima, né dopo il gol.

Parte male invece il RapalloBogliasco, dopo un pre-campionato importante, sia a livello di prestazioni che in fase di mercato, che esce sconfitto (2-1) dal “Bravi” di Bra. Contro una delle squadre meglio equipaggiate del campionato la squadra di Soda, gioca bene, ma concretizza poco e viene colpita due volte da Ferrario. A nulla serve la rete di Toledo. Nel complesso, però la prestazione è incoraggiante con una squadra ben messa in campo e competitiva.