Quantcast
La sorpresa

Carcere di Marassi, cellulari nascosti nelle pantofole: scoperti dalla polizia penitenziaria

 carcere marassi

Genova. Cellulari nascosti all’interno delle pantofole. E’ accaduto all’interno del carcere di Marassi, ma il tentativo di introdurlo della struttura è stato sventato.

A comunicarlo è Fabio Pagani, sindacalista della Uil: “la professionalità del personale di Polizia Penitenziaria ha impedito, durante un operazione di servizio, l’introduzione in carcere di due telefonini cellulari perfettamente cuciti all’interno di pantofole, da parte dei parenti dei detenuti, indirizzati ad un detenuto albanese”.

“Questi episodi – spiega – confermano la profonda crisi che torna ad investire Marassi, alle prese nuovamente con sovraffollamento, circa 720 detenuti, escalation di eventi critici e carenza organica polizia penitenziaria, meno cento poliziotti”.

leggi anche
carcere chiavari
Da oggi
Lavori verso la conclusione, riapre il carcere di Chiavari
carcere marassi
La denuncia
Genova, afferra per il collo la guardia: aggressione nel carcere di Marassi