Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Caditoie e tombini intasati, la denuncia: “Staglieno si allaga ogni volta che piove” foto

"L'autunno è alle porte e i cittadini sono preoccupati"

Genova. Livio Ghisi, delegato provinciale di Fratelli d’Italia AN, insieme a Vincenzo Apicella, coordinatore del movimento in Valbisagno, stanno monitorando la zona di Staglieno che rimane spesso allagata ogni volta che piove.

“Già a fine primavera Apicella aveva constatato che le caditoie non erano ancora state pulite dopo l’alluvione dell’anno passato che ha colpito gravemente Genova – spiega Ghisi – In particolare, in piazzale Resasco, a tutt’oggi dopo mesi, vari tombini non sono stati puliti e ne abbiamo denominati ‘simpaticamente’ due in particolare: il ‘tombivaso’ e il ‘tombintomba’. Nel primo ci crescono l’erbacce e nel secondo spuntano i fiori finti provenienti dalle tombe del cimitero”.

Le segnalazioni sono state diverse. “Ieri, per la seconda volta in poco più di un mese personale qualificato ha provveduto alla pulizia delle caditoie segnalate al municipio senza risolvere il problema, cioè dopo l’intervento risultavano intasate come prima – prosegue Ghisi – A chi bisogna rivolgersi? Al Municipio o al sindaco Doria e ai suoi Assessori preposti affinché venga riportata alla normalità questa situazione? A Genova non sono bastate le parecchie alluvioni ad insegnare a giunte e uffici territoriali di come cercare di prevenire allagamenti sulle strade?”.

L’autunno è alle porte e cittadini della Valbisagno sono preoccupati di queste situazioni. “Pulizie coordinate e mirate servono per prevenire le decine di tonnellate di fango in città, ma qualcuno nei palazzi comunali ogni tanto se lo dimentica”, concludono Ghisi e Apicella.