Genova

Anziano muore al San Martino, aperto fascicolo per omicidio colposo: ipotesi batterio killer

san martino pronto soccorso

Genova. Il pubblico ministero Patrizia Ciccarese ha aperto un fascicolo per omicidio colposo a carico di ignoti sulla morte di un uomo di 82 anni avvenuta venerdì scorso all’ospedale San Martino.

A segnalare il caso in procura sono stati i parenti dell’anziano, assistiti dall’avvocato Andrea Martini, secondo i quali il loro parente sarebbe stato ucciso da un batterio killer contratto in ospedale.

I familiari hanno detto che l’uomo era stato ricoverato per alcune patologie nel nosocomio. Dopo alcune settimane, il paziente avrebbe iniziato a manifestare una serie di infezioni a catena, con febbre molto alta che non scendeva
nemmeno con la terapia antibiotica. Le sue condizioni si sarebbero aggravate fino alla morte.

In procura non è la prima segnalazione che arriva su morti sospette causate dal batterio killer. Il pm Stefano Puppo, infatti, indaga su sette decessi avvenuti sempre al San Martino attribuibili alla klebsiella pneumoniae. E anche il sostituto procuratore Emilio Gatti, a inizio estate, aveva aperto un’inchiesta su un altro caso di batterio killer.

leggi anche
ospedale galliera corsia
Nessun colpevole
Morì al Galliera dopo intervento di riduzione gastrica, pm chiede archiviazione

Per favore, disabilita AdBlock per continuare a leggere.

Genova24 è un quotidiano online gratuito che non riceve finanziamenti pubblici: l’unica fonte di sostegno del nostro lavoro è rappresentata dalle inserzioni pubblicitarie, che ci permettono di esistere e di coprire i costi di gestione e del personale.
Per visualizzare i nostri contenuti, scritti e prodotti da giornalisti a tempo pieno, non chiediamo e non chiederemo mai un pagamento: in cambio, però, vi preghiamo di accettare la presenza dei banner, per consentire a Genova24 di restare un giornale gratuito.