Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Alla Monaco – Portofino vince Pegasus

In una gara di bonaccia, l’imbarco di Westemann conduce dall’inizio alla fine. Secondo “Noi tre malafemmina” seguito da “Strabilia"

Portofino – Si è tenuta sabato 31 agosto la terza edizione della veleggiata “Monaco Portofino” evento biennale che ha visto impegnate 31 barche alla partenza da Montecarlo.
L’evento è stato promosso dalle associazioni Amitié Gênes Monaco e International Yachting Fellowship of Rotarians,” ed organizzato dal Circolo Nautico Rapallo con il supporto dello Yacht Club di Monaco è stato caratterizzato, quest’anno, da una implacabile bonaccia di vento per tutto il percorso.
Partiti alle ore 11 di venerdì con leggera brezza, i primi hanno tagliato il traguardo a Portofino il giorno successivo dopo le 15. “Una partenza molto tecnica- ha dichiarato il direttore dell’evento Marco Cimarosti
– dove le imbarcazioni si sono contese le posizioni sin dai primi metri, è seguita una regata caratterizzata da vento debolissimo anche se portante”.

La prima scelta del bordo a terra o bordo al largo ha poi dato ragione a chi ha scelto quello a terra, anche se in realtà il vento leggerissimo ha messo a dura prova chiunque, e arrivare è stato soprattutto una questione di concentrazione.

Pegasus, uno dei grandi favoriti con Roberto Westermann al timone, che sarà poi il vincitore, prende la testa della flotta sin dalle prime battute, anche se contrastato per più di mezza regata da Dajenu, costretto al ritiro nella notte per motivi tecnici. Ottima la rimonta nella notte di “Noi tre malafemmina”, che giungerà poi secondo, mentre l’altro favorito Mowgli di Marco Nannini scivola al quarto posto per una scelta tecnica errata nel golfo di Genova, preceduto sul traguardo da Strabilia. Restato assolutamente intatto il record del Kauris III.

La classifica generale vede al primo posto Pegasus di Conforto-Boerio, Skipper Roberto Westremann al secondo Noi tre malafemmina di Stefano Fanciulli ed al terzo Strabilia di Sergio Somaglia.
In serata si è svolta, presso l’hotel Excelsior di Rapallo, la premiazione, che ha visto Andre’ Campana in rappresentanza del sindaco di Monaco Georges Marsan, consegnare ad Amedeo Solimano la “Medaglia al merito sportivo “del Comune di Monaco, importante riconoscimento per l’impegno profuso in questi anni nel settore velico.