Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Tra sagre, musei e scampagnate: cosa fare nel week end di Ferragosto a Genova e provincia foto

Tutti gli appuntamenti per il clou dell'estate. Buon Ferragosto da Genova24.it

Genova. Ecco un nuovo weekend in arrivo, che questa volta coincide con il pieno dell’estate, quella festa di Ferragosto tanto attesa da tutti gli amanti delle scampagnate. Se sembra però che per i picnic all’aria aperta non avremo il clima ideale (in bocca al lupo a tutti) rimangono comunquen tantissime le cose da fare in provincia.

Partiamo dalle sagre. Queste non vi bastano? Aggiungiamo allora che a Borzonasca, in località Temossi, da venerdì 14 a domenica 16 agosto si potranno assaggiare specialità gastronomiche locali come la farinata e la focaccia al formaggio.

Per chi ama la cultura, invece, Palazzo Ducale quest’anno a Ferragosto è aperto gratuitamente al pubblico. Si potranno visitare gli ambienti storici e le mostre fotografiche di August Sander, Una Genova di Giorgio Bergami e Liguria, un ritratto dal cielo di Roberto Merlo. Alle ore 22 di sabato 15 agosto, nel Cortile Maggiore, si può anche assistere all’ultimo concerto dei Notturni en plein air: Quattro pianisti per quattro notti con Alessandro Cammellato. Per accedere al Palazzo occorre comunque passare dalla biglietteria e ritirare un ticket gratuito. La biglietteria chiude alle 20 e la visite finiscono alle 21. Per chi ha interesse ad approfondire visite guidate alle 11, alle 16 e alle 19 (6 euro).

Anche i musei genovesi rimangono aperti per ferie per offrire a genovesi e turisti la possibilità di apprezzare il ricco patrimonio artistico e culturale della Città (qui tutti gli orari).

Nuvole permettendo Ferragosto è anche la serata dell’Osservatorio di Righi, in via Mura delle Chiappe 44, aperto al pubblico in occasione della rassegna Le stelle di chi resta in città. In Aula Planetario, a partire dalle 21.30, viene proiettata l’animazione Stelle e costellazioni dell’estate, mentre in Osservatorio, sempre a partire dalle 21.30, sarà possible guardare al telescopio con un esperto alcune meraviglie del cielo estivo.

Aria aperta? Il weekend di ferragosto offre ai visitatori del Parco dell’Antola tante opportunità per scoprire le bellezze del territorio e godere di una natura incontaminata. Il suggestivo Castello della Pietra in Val Vobbia è aperto al pubblico sabato 15 e domenica 16 agosto: ogni ora, dalle 10.30 alle 17.30, visite guidate per scoprire la storia millenaria di questo maniero incastonato fra due imponenti torrioni di roccia.

Per accedere al Castello è possibile percorrere il sentiero che ha inizio presso il Punto Ristoro sulla strada provinciale n. 8 che collega Isola del Cantone a Vobbia (tempo di percorrenza 20′) oppure intraprendere dal paese di Vobbia il più lungo Sentiero dei Castellani, tempo di percorrenza 1h 45′ – 2h.

A Casa del Romano, l’Osservatorio astronomico regionale Parco Antola – Comune di Fascia propone per la giornata e serata di sabato 15 attività in planetario e osservazioni al telescopio per conoscere la volta celeste e le sue costellazioni ed osservare da un punto privilegiato, lontano dall’inquinamento luminoso della città, l’affascinante fenomeno delle stelle cadenti (ingressi al planetario alle ore 11.00, 12.00, 15.00, 16.00 e 17.00 e osservazioni al telescopio alle ore 21.30, 22.30 e 23.30). Domenica 16 apertura diurna ordinaria con attività in planetario (ingressi ore 11, 12, 15, 16 e 17). Per informazioni e per la prenotazione (sempre consigliata): Associazione Urania, tel. 333 9355539 – 3470652501.

E naturalmente tante opportunità per coloro che desiderano raggiungere a piedi, in mountain-bike o a cavallo il M. Antola (1597m): una fitta rete di sentieri collega i borghi delle Valli dell’Antola alla panoramica vetta e per godere appieno la natura e le sue atmosfere è possibile trascorrere la notte presso il Rifugio Parco Antola situato a pochi minuti di cammino dalla vetta (possibilità di ristoro e pernotto, tel. 339 4874872, www.rifugioantola.com).