Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Rapallo, affitti per case inesistenti: in manette l’incubo dei turisti

Era scappato in Austria

Più informazioni su

Rapallo. E’ stato consegnato alle autorità italiane dallla polizia austriaca G. P., 54 anni, dopo che a suo carico era stato spiccato un mandato di arresto europeo.

L’uomo deve scontare 5 e mesi 4 di reclusione per numerose truffe e per indebito uso di carte di credito, il tutto commesso tra il 2007 ed 2010 tra Genova, Rapallo, Zoagli, Como e Costa Azzurra.

G. P., irreperibile da oltre cinque anni, era divenuto in quegli anni per molti turisti che avevano scelto la Liguria un vero e proprio incubo. Il 54enne, sfruttando anche inserzioni immobiliari pubblicate su siti internet, truffava i vacanzieri offrendo loro abitazioni in affitto inesistenti o già locate, facendosi consegnare caparre e mensilità anticipate d’affitto.

Le vittime si accorgevano di essere state truffate solamente il primo giorno di vacanza. Poi la fuga, fino all’epilogo.

Nei mesi scorsi G. P. era stato individuato in Austria, dove nel frattempo si era trasferito ed aveva continuato a colpire, tanto da essere anche lì denunciato. Dopo aver scontato un periodo di carcere in Austria è stato riconsegnato all’Italia: si trova ora a Tolmezzo.