Quantcast
In stazione

Portavano la droga da Milano a Genova, arrestati a Principe: eroina destinata allo spaccio nei vicoli

La droga era nascosta sotto la camicetta della donna

arresto spaccio, eroina

Genova. Un uomo e una donna, rispettivamente di 52 e 29 anni, sono stati arrestati ieri dalla polizia genovese per detenzione ai fini di spaccio in concorso.

Il personale della sezione contrasto al Crimine diffuso della Squadra Mobile ha fermato i due marocchini in stazione a Principe, dopo che erano scesi da un Intercity proveniente da Milano.

I poliziotti si sono insospettiti per il comportamento dell’uomo, già noto agli operatori per essere stato in passato coinvolto nel traffico di sostanze stupefacenti. Il 52enne ha infatti tentato di uscire in tutta fretta dalla stazione, dopo essersi separato dalla compagna di viaggio.

Fermati prontamente, però, sono stati trovati in possesso di una mattonella di eroina, per un peso complessivo superiore al mezzo chilo, nascosta sotto la camicetta della donna. Quest’ultima ha inoltre consegnato ai poliziotti la somma di 450 euro, dichiarando di averla ricevuta come compenso per il trasporto dello stupefacente.

La droga e il denaro sono stati sottoposti a sequestro ed entrambi gli arrestati condotti in carcere. L’eroina avrebbe fruttato un guadagno, al dettaglio, di circa 15 mila euro ed era destinata al centro storico cittadino.