Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Piano rifiuti e Centri per l’Impiego domani in consiglio metropolitano

Genova. Due importanti pratiche andranno alla discussione e al voto del consiglio metropolitano convocato per domani, mercoledì 26 agosto, alle 16 presso la sala del consiglio di palazzo Doria Spinola: la seconda variazione al bilancio di previsione triennale 2015/2017 per il finanziamento della prosecuzione dei servizi per il lavoro – annualità 2015; il Piano Metropolitano Stralcio in materia di ciclo dei rifiuti.

Il primo provvedimento consentirà di acquisire al bilancio della Città metropolitana, e di spendere, le risorse finanziarie necessarie per garantire la prosecuzione fino a dicembre di alcuni importanti servizi erogati dai Centri per l’impiego attraverso appalti dati a società e cooperative (in particolare il collocamento dei disabili).

Il secondo provvedimento, invece, attua quanto disposto dalla legge regionale sui rifiuti del 7 aprile 2015, che prescrive alla Città Metropolitana di strutturare e organizzazione sul proprio territorio servizi relativi alla raccolta e al trasporto dei rifiuti, alla raccolta differenziata e all’utilizzo delle infrastrutture al servizio della raccolta differenziata, definendo i bacini di affidamento, nonché alla gestione dei rifiuti residuali indifferenziati e al loro smaltimento, tramite uno specifico Piano metropolitano che dovrà essere approvato entro dodici mesi dall’approvazione del Piano Regionale di gestione dei rifiuti.