Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Pestaggio sul bus, Alternativa Tricolore: “Clima di violenza, ma non discriminazione sessuale”

Genova. “Condanniamo qualsiasi tipo di violenza la quale non risolve nessun problena anzi in alcuni casi può aggravarlo, ma non può passare sotto silenzio la strumentalizzazione che l’Arcigay e le altre sigle di sinistra fanno della brutale e vigliacca aggressione avvenuta a Caricamento contro un presunto gay con una iniziativa dal carattere ‘omofobico a senso unico’: sugli autobus contro l’aggressione omofobica a Genova”. Lo scrive in una nota la Segreteria Provinciale di Alternativa Tricolore.

“Riteniamo che l’episodio non abbia nulla a che fare con discriminazioni sessuali ma sia il prodotto di un clima di violenza che da lungo tempo ammorba Genova. Senza nessun motivo si aggrediscono persone inermi nei parchi, nelle strade, nelle piazze, di notte specialmente sugli autobus,una violenza ingiustificata frutto di menti malate e disturbate o bullismo”, prosegue la nota.

Alternativa Tricolore eticamente schierata per l’eterosessualità invita il sindaco Marco Doria “affinché si mobiliti per arginare il fenomeno frutto di tensioni sociali e di disagio in una città dove la sicurezza è messa a dura prova spesso senza soluzione attivando i controlli grazie alle Forze dell’Ordine. Maggiore deve essere la sicurezza sui mezzi di trasporto per cui vengano responsabilizzati i vertici di Amt a trovare una seria e rapida soluzione per salvaguardare l’incolumità dei cittadini a tutte le ore del giorno anche con l’ausilio della sicurezza privata”, conclude la segreteria provinciale.