Quantcast
Politica

Leivi, Bozzo (Lega): “Comune abbandonato dallo Stato, è vergognoso”

Fabio Bozzo e Matteo Salvini

Leivi. “L’abbandono che lo Stato centrale sta attuando nei confronti del Comune di Leivi, Comune pesantemente alluvionato, ha del vergognoso. A fronte della richiesta danni di 800.000 euro il Governo ne dichiara disponibili 16.000. Ciò significherà che le ditte che hanno lavorato alla riparazione dei danni rischieranno il fallimento, con la pletora di nuovi disoccupati e disagio sociale che ne conseguirà. Si tratta dell’ennesimo tradimento del Governo Renzi ai danni della popolazione ligure”. Lo dice Fabio Bozzo, Coordinatore Movimento Giovanile Lega Nord Liguria.

“Del resto ormai i signori della sinistra ci hanno abituati alle loro priorità, poiché se da un lato a pagare le tasse sono solo i cittadini italiani, dall’altro i soldi disponibili devono essere spesi per regalare 35 euro al giorno alle società che gestiscono il businness dell’immigrazione/invasione, piuttosto che per mantenere gratis la Salerno-Reggio Calabria o la Circonvalazione Anulare di Roma, guarda caso la stessa città di Mafia Capitale.
Nel frattempo i liguri che crepino sotto le alluvioni e vengano rapinati del loro onesto lavoro, tanto non rappresentano un guadagno e quindi una priorità per i signori della sinistra”, conclude Bozzo.