Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

La Luce di un gesto: da Sestri Levante oltre 28 mila euro per sostenere centri d’ascolto e associazioni

Sestri Levante. Anche quest’anno si conclude La Luce di un Gesto, iniziativa che il Comune di Sestri Levante promuove da anni per sostenere Centri d’Ascolto, Associazioni locali e Associazioni di Cooperazione Internazionale.

Da dicembre a gennaio di ogni anno infatti la città viene tradizionalmente invitata ad organizzare eventi, spettacoli, cene, raccolte fondi da destinare a progetti di solidarietà. La somma raggiunta viene unita al contributo messo a disposizione dall’Amministrazione per essere poi donata a realtà operanti sia sul territorio che in contesti internazionali. I destinatari vengono scelti da un Comitato Promotore che rappresenta il mondo delle Parrocchie, del Volontariato e dell’Associazionismo, che presentano e valutano le candidature rispettando i criteri della maggiore necessità e della massima affidabilità dei beneficiari, che devono essere conosciuti, relazionare sull’operato e sulle spese effettuate con il denaro ricevuto.

La raccolta cittadina ha fruttato quest’anno 8.264 euro, mentre il contributo dell’Amministrazione è stato pari a 20 mila, di cui 13.160,60 derivano dalla riduzione del 10% annuo delle indennità del sindaco, del presidente del consiglio comunale e degli assessori.

Vista la ragguardevole somma raccolta per l’iniziativa, superiore alle aspettative iniziali, su proposta del Comitato Promotore oltre i centri di Ascolto cittadini, si è scelto di sostenere anche il Centro Unico di Distribuzione alimentare e, a seguito degli eventi alluvionali dell’autunno 2014, il Centro di Ascolto Caritas della Parrocchia di S. Margherita di Marassi di Genova, zona particolarmente colpita dal disastro, nonché l’Associazione Anffas di Chiavari il cui Centro Diurno era andato completamente distrutto a novembre proprio in occasione dell’ultima alluvione.

Anche quest’anno partner dell’iniziativa è l’Associazione Baia delle Favole, che raccoglie i versamenti e distribuisce le somme stabilite ai seguenti beneficiari: 14 mila euro da suddividere in parti uguali tra il Centro di Ascolto Caritas della parrocchia di S. Bartolomeo e il Centro di Ascolto Caritas della parrocchia di S. AntonioMarassi di Genova;  3.764 a sostegno del Centro Unico di Distribuzione Alimentare del territorio del Comune di Sestri Levante; 1000 a favore dell’Associazione “Tigullio Est” Anffas Onlus – Sezione di Chiavari di ANFFAS Nazionale – Centro Socio Riabilitativo per ragazzi disabili; 2.500 ad Associazione Azione per un Mondo Unito progetto “Fraternità con l’Africa”;  2.000 ad Associazione Semi di Speranza per “Progetto migliorare l’acqua per migliorare la vita – Rwanda”;  2,500,00 ad Organizzazione Umanitaria Bambini nel Deserto che in collaborazione con la ONLUS italiana Krio Hirundo raggiungerà Mae La Camp, il più grande campo di rifugiati politici di varie etnie birmane perseguitate in patria, situato fra Myanmar (la ex Birmania) e la Thailandia.

“Anche quest’anno abbiamo raggiunto un ottimo risultato nonostante i tempi di crisi che affliggono anche la nostra Comunità. Il contributo di tutti è fondamentale per questa iniziativa, che interroga ognuno di noi sull’importanza
di quanto un gesto anche piccolo possa diventare una spinta collettiva e un grande aiuto per molte persone in ogni parte del mondo – dichiarano il sindaco Valentina Ghio e l’assessore alle Politiche Sociali Lucia Pinasco – In autunno organizzeremo un momento pubblico di restituzione dei progetti in cui tutte le associazioni racconteranno il loro operato sia a livello locale che internazionale, e sarà anche l’occasione per ringraziare tutta la cittadinanza che a vario titolo ha lavorato per l’iniziativa con passione e costanza, quella che è dentro ogni Luce di un Gesto”.