Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

La gravidanza non ferma il “lavoro”, furto sventato in via Caffaro: arrestate due giovani ladre

Più informazioni su

Genova. Erano circa le 14.30 di ieri, quando una genovese ha chiamato la polizia dicendo di aver appena messo in fuga due ladre in via Caffaro. La donna era appena rientrata in casa propria, sullo stesso pianerottolo dell’appartamento del padre, quando ha notato le giovani scuotere il portone del palazzo fino ad aprirlo e poi, guardando dallo spioncino, vederle tentare di aprire l’abitazione del padre, utilizzando un oggetto metallico.

Un volante è stata subito inviata sul posto ed è riuscita a sorprendere le due ragazzine mentre tentavano di allontanarsi e cercavano di nascondere gli oggetti utilizzati poco prima per aprire aprire il portone del palazzo, cioè un paio di forbici e un calzino contenente due tessere plastificate.

Le ragazze, di cui una in stato di gravidanza, sono risultate residenti in un campo nomadi di Roma e già pregiudicate per reati contro il patrimonio. Durante gli accertamenti negli uffici della Questura, inoltre, hanno minacciato e insultato gli agenti in servizio, quindi oltre ad essere arrestate per tentato furto in abitazione, sono anche indagate per violenza,  minaccia e oltraggio a pubblico ufficiale.