Quantcast
Sport

Il Panathlon International arriva anche in Messico e Azerbaigian

Panathlon International Rapallo

Rapallo. Il Panathlon International, passata la piccola pausa estiva, vedrà la sua presenza su molteplici fronti internazionali a partire già dal mese di settembre. Il primo appuntamento si svolgerà vicino alla sede internazionale: un evento articolato su diverse attività e iniziative organizzato dall’Inter Club Santa Margherita Ligure e Portofino “Giovanni Ferretti” per il quale è stata coinvolta la Fondazione P.U.P.I. nata per volontà di Javier Zanetti e di sua moglie Paula, il cui scopo è quello di generare un modello di intervento che promuovesse la crescita dei settori sociali più vulnerabili. Il Panathlon International ha concesso l’alto patrocinio alla manifestazione, evidenziando l’importanza di coinvolgere personaggi sportivi mondiali all’interno di progetti benefici sui territori. Nostri Delegati internazionali saranno presenti ad un vernissage con conferenza stampa insieme ad altre Associazioni e onlus.

La settimana successiva si respirerà aria europea, in cui il nostro prestigioso Ente si vedrà co-organizzatore della manifestazione inserita all’interno della “1° Settimana Europea dello Sport – EWOS” (#BeActive) volta a promuovere la promozione all’attività fisica nei Paesi membri dell’UE. L’evento, patrocinato dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri Ufficio Sport, sulla base del Piano di lavoro dell’UE per lo sport 2014-2017 e della Raccomandazione Health-Enhancing Physical Activity “HEPA”, sarà organizzato nei Comuni di Portovenere, Lerici, Sarzana, e La Spezia, in sinergia operativa con la Associazione Internazionale Pitch&Putt (IPPA) e la relativa Federazione Italiana per l’organizzazione di un importante torneo sportivo denominato “Golfo dei Poeti”. Il programma prevede altresì un ricco set di attività quali: prove in campo, Focus Day – Work shop dal titolo “L’attività fisica è salute” e numerosi eventi a latere che arricchiscono il programma già di alto livello grazie anche alla presenza di relatori di alto taglio culturale.

“Stante l’alto livello culturale che da sempre ci contraddistingue nel panorama sportivo internazionale, con la Segreteria Generale stiamo fattivamente collaborando insieme a molteplici realtà liguri al fine di realizzare manifestazioni e attività culturali di ampio respiro –  dice il Segretario Generale del Panathlon International Dott. Leo Bozzo – stiamo vivendo un momento molto importante e cruciale sia dal punto di vista di espansione che di rapporti internazionali. A breve re – incontreremo i vertici del Comitato Olimpico Internazionale per portare avanti i progetti condivisi in questo ultimo anno e intensificheremo la diffusione della nostra “Campagna NO DOPING!”. Tanti progetti che porteranno a nuove situazioni internazionali ed a nuovi rapporti diplomatici essenziali per la migliore ed ampia diffusione dei valori olimpici e delle buone pratiche sportive”.

I delegati internazionali del Panathlon International saranno inoltre impegnati il 5 novembre a Coira (Svizzera) per la riunione del prossimo Consiglio Internazionale, dal 3 al 6 dicembre per il XI° Congresso Panamericano Punta del Este (Uruguay), al Congresso del movimento europeo di Fair Play (EFPM) e il Comitato Internazionale Fair Play (CIFP) dal titolo “Fair Play nello Sport competitivo –renderlo reale o solo un ideale” che si terrà il 7-11 ottobre 2015 a Baku, città capitale dell’Azerbaigian ed ancora ad ottobre, insieme allo CSIT a Cancún (Messico).