Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Genovesi d’oro e d’argento alla Coupe de la Jeunesse foto

Genova. Importante contributo del canottaggio ligure alla causa azzurra nella vittoria della 31ª edizione della Coupe de la Jeunesse, manifestazione internazionale Junior riservata alla partecipazione di dodici nazioni europee.

Sono ben cinque i vogatori genovesi, quattro in forza al Rowing Club Genovese e uno allo Speranza Pra’, che sono stati protagonisti a Szeged, in Ungheria.

Nell’otto maschile doppia vittoria, tra sabato e domenica, per Alberto Tanghetti (Rowing Club Genovese) e Matteo Varacca (Speranza Pra’) assieme ai giovani vogatori di VVF Tomei, Posillipo, Gavirate, Savoia e Varese.

Nel quattro di coppia maschile due argenti per Michele Rebuffo e Giacomo Costa, entrambi tesserati per il Rowing Club Genovese, assieme a Matteo Spreafico (Varese) e Alessandro Ramoni (Gavirate). Un quarto e un ottavo posto per Sofia Tanghetti (Rowing Club Genovese) nel quattro di coppia.

Per l’otto vittoria domenica davanti al Belgio, complice un ottimo serrate, ad ulteriore dimostrazione, oltre che di velocità e potenza, anche di buona tenuta già mostrata durante la finale di ieri in cui ad arrendersi per ultima è l’Olanda. Sempre terza la Gran Bretagna.

Il quattro di coppia si piazza in entrambe le giornate alle spalle dell’Irlanda dando prova di buona coesione e staccando in maniera importante gli altri avversari. Cresce in maniera importante la barca di Tanghetti: con Isabella Mondini e Arianna Bini (Gavirate) e con la torinese Silvia Crosio, Sofia passa dall’ottavo posto di sabato al quarto di domenica alle spalle di Gran Bretagna, Russia e Polonia.

Soddisfazione, quindi, per gli atleti ed i rispettivi tecnici. I quattro vogatori del Rowing Club Genovese sono stati seguiti a Szeged dai loro allenatori Giulio Basso e Claudio Bozzano al seguito della spedizione italiana; Matteo Varacca èallenato da Maurizio Capocci e Giancarlo Paravidino.