Quantcast
Tombino di ghisa

Genova, tentano la spaccata in un ufficio e poi scappano: un arresto

11042009249

Genova. Tentato furto in appartamento questa notte in via Pammatone; stavolta però uno dei responsabili è finito in manette. Si tratta di un 32enne di nazionalità marocchina, pluripregiudicato ed irregolare in Italia, il complice che era con lui è invece riuscito a fuggire.

I due uomini sono stati notati mentre rompevano il vetro di una finestra di un appartamento ad un primo piano di Via Pammatone. L’allarme è scattato immediatamente e loro sono fuggiti.

I ladri hanno attraversato di corsa via XII Ottobre, per poi dirigersi verso Corvetto. Sono state le telecamere della zona a permettere una localizzazione più precisa: un uomo in maglietta bianca stava percorrendo salita Santa Caterina, per poi essere fermato in via San Sebastiano. Le sue mani erano ancora sporche di ruggine, proveniente da un tombino utilizzato per rompere il vetro.

L’appartamento preso di mira è di proprietà di una società di shipping ed è utilizzato come luogo di lavoro. L’arrestato sarà processato per direttissima per tentato furto aggravato.

Quello di stanotte è il quinto arresto per furto in appartamento effettuato dalla Polizia di Stato di Genova nel mese di agosto, dopo quelli del 6, 7, 13 e 15 agosto che hanno portato all’arresto di 7 persone e alla denuncia in stato di libertà di due minorenni.

leggi anche
carabinieri
Cronaca
Furto in abitazione a Borzonasca: bottino da oltre 6mila euro
Sequestro profumi contraffatti Albenga
Genova
Genova Pontedecimo, maxi furto all’Ipersoap: spariscono profumi e cosmetici
questura
Corso belvedere
Sampierdarena, maxi furto in un magazzino: rubati 1 milione di euro di cosmetici
polizia
Ieri sera
Furto con inseguimento in centro a Genova: un arresto
spaccata
All'alba
Ladri in azione, doppia spaccata nel centro di Genova
Polizia stradale polizia notte
Genova
Spaccata in diretta telefonica: ladro arrestato