Quantcast
In salita degli angeli

Genova, rissa tra giovani profughi per motivi razziali: educatore ferito con un coltello

Genova. I carabinieri di San Teodoro e Scali, sabato scorso, hanno denunciato per rissa e porto di armi e oggetti atti ad offendere 4 minorenni, di cui due senegalesi e due afghanistani, tutti profughi 17enni.

I giovani, ospiti presso un centro di accoglienza in Salita degli Angeli, hanno iniziato a litigare per motivi razziali e poco dopo è scoppiata la rissa.

Un educatore presente all’interno della struttura è intervenuto per sedare gli animi ed è stato colpito superficialmente al torace con una coltellata ferrata da uno dei due afghani, armato di un coltello da cucina.

leggi anche
  • Genova
    Seconda casa “sfitta”? Ecco una soluzione per il dopo estate: ospitare i profughi
  • Nuovi arrivi
    Immigrazione, arrivati in Liguria 50 profughi: 22 rimarranno a Genova
  • L'iniziativa
    Davagna, profughi e volontari insieme per ripulire la strada provinciale
  • Dramma
    Immigrazione, cardinale Bagnasco incontra i profughi: “Tragedia umana e l’Onu che fa?”
  • Politica
    Emergenza profughi, Alternativa Tricolore: “In Liguria servirebbe un Cie”