Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Genova, ieri caldo infernale: ozono alle stelle

Più informazioni su

Genova. Sotto il sole torrido di ieri l’ozono non si è fermato nemmeno di domenica. Nei dati fino alla mezzanotte di ieri delle centraline della Città metropolitana di Genova, infatti, il gas ha superato nuovamente il livello di attenzione dei 180 microgrammi per metro cubo con sforamenti orari, registrati dalle centraline genovesi di Corso Firenze (quattro, dalle 13 alle 14 e poi dalle 15 alle 18, con una media oraria massima di 204 ug/m3 fra le 13 e le 14) e di Quarto (due, dalle 14 alle 16 con la media oraria massima di 188 ug/m3 fra le 14 e le 15).

In considerazione dello stato di attenzione per l’ozono il centro operativo della Città metropolitana di Genova rinnova il consiglio di evitare lunghe esposizioni all’aria aperta per i gruppi di popolazione più sensibili, come i bambini, gli anziani e le persone con problemi respiratori.

Sono però più positive per l’aria le previsioni meteo dell’Aeronautica Militare, tornate sfavorevoli al ristagno dello smog, come confermano le piogge notturne e il cielo grigio di questa mattina.