Quantcast
Interrogato

Genova, clochard accoltellato ascoltato dalla polizia: non ricorda l’accaduto

Secondo gli inquirenti starebbe tentando di proteggere il responsabile, forse un altro senzatetto

cronaca

Genova. Ha dapprima spiegato di non ricordare nulla di quanto accaduto, poi ha affermato di essere caduto nel sottopasso di piazza De Ferrari. Raffaele Lopez, il clochard ferito a coltellate e ritrovato in gravi condizioni ieri mattina, è stato sentito questa mattina dalla polizia.

Secondo gli inquirenti l’uomo starebbe tentando di proteggere il responsabile dell’aggressione, forse un altro senzatetto. Intanto il fascicolo aperto
per tentato omicidio resta contro ignoti.

Lopez, dopo l’operazione di ieri, si trova ancora ricoverato presso l’ospedale Galliera in prognosi riservata, “sta recuperando – ha detto il direttore sanitario
del nosocomio Lo Pinto – ma per precauzione non sciogliamo la prognosi”.

Al vaglio degli inquirenti c’è l’ipotesi che l’aggressore possa essere una donna, con la quale Lopez avrebbe litigato più volte in passato. Intanto, la squadra mobile della questura genovese sta visionando i filmati registrati dalla rete di telecamere di sorveglianza attive nella zona dell’aggressione.

leggi anche
Galliera - pronto soccorso
Operato al galliera
Genova, fuori pericolo il clochard accoltellato a De Ferrari
ospedale galliera genova
Violenza
Genova, clochard accoltellato e gettato nel sottopasso di De Ferrari
auto polizia 113
Accoltellamento
Clochard accoltellato a Genova: l’aggressore potrebbe essere una donna