L'udienza

Filorusso arrestato a Sanremo: concessi i domiciliari a Igor Markov

Il legale di Markov haindicato un albergo di Quarto dove trasferire il suo assistito

Genova. Agg. h 17.10 Igor Markov potrà usufruire degli arresti domiciliari a Genova con il braccialetto elettronico. Lo ha deciso la Corte d’Appello.

Markov non potrà lasciare la sua camera d’albergo ma potrà incontrare la moglie e i figli, il suo legale e i dipendenti dell’ambasciata russa.

La sistemazione in albergo, però sarà momentanea come stabilito dagli stessi giudici, in attesa di trovare un luogo più adatto.

Igor Markov, il filorusso arrestato 10 giorni fa a Sanremo su mandato dell’Interpol, ha chiesto gli arresti domiciliari con braccialetto elettronico, ma i giudici della corte d’appello si sono riservati di decidere.

Il procuratore generale Enrico Zucca ha dato parere favorevole ai domiciliari, condizionandolo però all’
individuazione di una struttura idonea. Il legale di Markov aveva infatti indicato un albergo di Quarto dove trasferire il suo assistito dal carcere di Sanremo dove è attualmente detenuto.

Markov è accusato di lesioni e violenza nell’ambito di una manifestazione di Odessa nel 2007.

leggi anche
  • Presentata istanza
    Filo russo arrestato a Sanremo, Markov chiede domiciliari a Genova con il controllo del braccialetto elettronico
  • Cronaca
    Leader filorusso arrestato, ambasciatore Ucraina: “Dubbi su regolarità passaporto Markov”
  • Igor markov
    Filorusso arrestato, venerdì l’udienza per i domiciliari: in un video il pestaggio di Odessa
  • Spy story
    Leader filorusso ucraino in tribunale a Genova: rifiuta l’estradizione