Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Expo Fontanabuona Tigullio, boom di presenze e 125 chili di battolli: i prossimi eventi foto

Calvari. Al termine del primo fine settimana l’Expo di Calvari si conferma l’appuntamento fieristico cardine dell’estate e la parola che può riassumerne l’essenza è “fedeltà”: non solo nuovi visitatori hanno apprezzato la qualità dei prodotti offerti dagli espositori, ma anche ospiti affezionati che anno dopo anno ritornano alla ricerca dei loro espositori preferiti e alla scoperta delle molte novità.

Per quanto riguarda i numeri dell’affluenza c’è un dato emblematico: i 125 kg di battolli preparati dalla Pro Loco di Uscio sono andati esauriti.

Lunedì 24 agosto l’apertura degli stand segue l’orario dei giorni feriali, dalle 16 alle 23 e le verdure del Tigullio sono il tema centrale, riproposto nei mercatini agricoli, nella parte gastronomica e nel convegno serale.

Come da tradizione il lunedì si suggella l’amicizia con la Val Graveglia che sarà presente a Expo con il mercatino agricolo nello Spazio Polifunzionale (Area 1) a partire dalle 16.15 a cura della Pro Loco Ne – Val Graveglia che sarà inoltre dietro ai fornelli del ristorante per preparare la cena: specialità della serata sarà la pasta e fagioli di Dante.

Alle 17 l’Istituto Comprensivo di Cicagna e la Pro loco di San Colombano Certenoli propongono un laboratorio ludico-didattico per bambini “Intrecci di fili e parole” presso il Piazzale San Lorenzo. Sempre alle 17 l’incontro “Cave e miniere del Levante ligure: un Parco minerario possibile” a cura di Caterina Gardella, Soprintendenza Belle Arti e Paesaggio della Liguria, Daniela Pittaluga, DSA, Scuola Politecnica, Genova, Nadia Campana, Soprintendenza Archeologia della Liguria, Emery Vajda geologo (Palestra – Area 2).

La parte gastronomica riserva ancora dimostrazioni e degustazioni: alle ore 17.15 la scuola di cucina “Le pigagge perse con ragù di verdure” a cura della Gastronomia “In Cuxinn-a dai Mosto” di Chiavari (Spazio degustazioni – Area 1); alle 18.15 distribuzione di cuculli a cura di “Marco e i suoi Angeli” di Castagnelo di Lorsica (Spazio Degustazioni – Area 1).

Alle 21.30 le verdure sono di nuovo protagoniste con l’incontro “La varietà unica delle nostre verdure ed il loro uso e consumo in cucina” con i Prof.ri Cassinelli e Citi dell’Istituto Comprensivo Valli e Carasco e la partecipazione del Gruppo “Amici della Val Graveglia”; l’evento sarà accompagnato da musica e canti popolari della tradizione genovese.