Emergenza profughi, Toti: "Fiera di Genova sgomberata entro fine estate. Un Cie servirebbe" - Genova 24
Immigrazione

Emergenza profughi, Toti: “Fiera di Genova sgomberata entro fine estate. Un Cie servirebbe”

"Dipende dal ministero dell’interno e dal Governo: noi abbiamo detto che un Cie che ci sarebbe utile"

Genova. “Entro la fine dell’estate il palasport della Fiera sarà sgomberato dai profughi. E’ sempre un minuto troppo tardi perché il Palasport non avrebbe mai dovuto essere stato occupato dagli immigrati, che non dovrebbero arrivare sulle coste italiane in queste quantità, visto che è evidente a tutti che non si tratti solo di richiedenti asilo”. Lo ha annunciato il presidente della Regione Liguria, Giovanni Toti, oggi durante la sua prima visita ufficiale nel savonese.

Per il governatore ligure si tratta sicuramente di povera gente. “Persone che hanno tutto il diritto di essere soccorse da un Paese ospitale come l’Italia, ma non possiamo accogliere tutti quelli che hanno bisogno di trovare un futuro migliore – prosegue – la Liguria è in difficoltà e vive di turismo, quindi abbiamo fatto presente al Governo Renzi come quello che sta accadendo non sia di aiuto, ma anzi di grande danno per le imprese”.

Il Cie? “Dipende dal ministero dell’interno e dal Governo: noi abbiamo detto che ci sarebbe utile averlo e sarebbe importante che i clandestini venissero espulsi – spiega ancora Toti – Bisogna considerare tre punti: che la scelta è del Governo, la collocazione la sceglie il ministro degli Interni e infine, una volta che si fa un Cie, bisogna poi espellere i clandestini, altrimenti è inutile”.

Il presidente conclude parlando dell’apertura della chiesa di Genova, in particolare della volontà di accogliere
alcune decine di migranti presso il Seminario vescovile del Righi. “La chiesa fa la chiesa, i vescovi fanno i vescovi, i cardinali fanno i cardinali e la politica deve dare delle risposte ai cittadini. Se i vescovi predicano accoglienza e aiuto non fanno altro che il loro lavoro, se un politico cerca di trovare soluzioni per evitare che si acuiscano tensioni sociali che mi sembrano sotto gli occhi di tutti fa il suo lavoro. Quindi se ognuno fa il suo rispettandosi non si creano polemiche, ma la politica è chiamata a dare risposte ai cittadini”.

leggi anche
Osiglia arrivo profughi
Immigrazione
Emergenza profughi, Rixi: “Il ministero degli Interni danneggia la Liguria, basta arrivi”
lega nord immigrazione
Politica
La Lega Nord distribuisce i moduli: “Lo Stato tratti gli italiani come i profughi”
Genova,  i profughi arrivano nella struttura di Quarto
Nessun fondamento
Sestri Ponente, in arrivo 250 profughi? Il Municipio smentisce
ospedale forza nuova
Tensione al san martino
Presidio di Forza Nuova al San Martino contro gli alloggi per i profughi: la polizia carica i centri sociali
Profughi a Quarto
Immigrazione
Emergenza profughi, 175 arrivi in Liguria: 80 persone rimangono a Genova