Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Centri per l’impiego, Rossetti: “Ecco dove trovare i fondi”

Regione. Un servizio pubblico essenziale come l’assistenza alla ricerca di un’occupazione fornita dai centri per l’impiego in varie articolazioni rischia di non poter essere più erogato a causa della mancanza di risorse, con conseguenze sia sui cittadini che necessitano di questo tipo di supporto sia dei lavoratori dei centri per l’impiego. Pippo Rossetti, ex assessore regionale al bilancio e oggi Vice Presidente del Consiglio, ha chiesto la situazione attuale sulle risorse disponibili e ha avanzato alcune ipotesi di superamento del problema relativo alle risorse al fine del mantenimento dei lavoratori che questa mattina hanno incontrato i Capigruppo.

“In risposta alla mia interrogazione l’Assessore Berrino in aula ha infatti annunciato di aver reperito 420.000 euro immediatamente disponibili e altri 256.000 euro di residui sui fondi del Fondo Sociale Europeo che diventeranno disponibili dopo l’assestamento di bilancio e di aver impegnato con fondi di nuova programmazione ulteriori 283.500 euro. Queste risorse coprono l’85 per cento del fabbisogno, per questo è necessario procedere al reperimento dell’ulteriore 15% evitando la discontinuità dei servizi e dei contratti dei lavoratori – continua preoccupato Rossetti – Positivo secondo l’assessore Berrino anche l’esito della Conferenza Stato-Regioni nella quale è emerso che il Ministero è disponibile a farsi carico dei 2/3 dei costi annuali dei centri per l’impiego”.

Spiega Rossetti: “Rispetto al rimanente 15% ho chiesto agli assessori Cavo e Berrino di quantificare i fondi che mancano alla copertura del servizio fino al 31 dicembre e la loro risposta è stata che mancano 500.000 euro, in pratica il costo del servizio per un mese. A quel punto, ho proposto di velocizzare i tempi di lavoro da parte della Commissione di valutazione in modo da anticiparne l’assegnazione e di reperire i 500.000 euro mancanti in sede di assestamento di bilancio che la Giunta porterà nel prossimo settembre. Ho trovato interesse da parte della Giunta che incontrerà proprio domani il Sindaco della città metropolitana Marco Doria e lavorerà su questa proposta”.