Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Al via il Mondiale Under 20 femminile

Nel mondiale in cui si sperimenta la formula 6 contro 6 le azzurre se la vedranno con Olanda, Australia e Canada

Sta per cominciare il mondiale per la nazionale under 20 femminile guidata da Paolo Zizza. Le azzurre sono a Volos, in Grecia, e si giocano le proprie chance di agguantare un risultato importante.

L’edizione è innovativa perché per la prima volta si gioca in 6 contro 6, per questo Zizza ha convocato undici ragazze:Arianna Gragnolati (Matarò), Matilde Risso (Rapallo PN), Carla Carrega (Mediterranea Imperia), Fabiana Sparano e Alessia Morvillo (Despar Messina), Carolina Ioannou (Rapallo PN), Giuditta Galardi (Prato WP), Claudia Marletta (GS Orizzonte), Giusy Citino (Cosenza PN), Domitilla Picozzi (SIS Roma), Chiara Ranalli (Pescara PN).

Lo staff è composto oltre al responsabile tecnico delle squadre nazionali giovanili Paolo Zizza, dal tecnico Giacomo Grassi, dal preparatore atletico Simone Contini, dalla fisioterapista Federica Ancidei, dal team manger Barbara Bufardeci e dal medico Vincenzo Ciaccio.

Le azzurrine se la vedranno nel proprio girone (il C) contro Australia, Canada e Olanda, contro la quale avverrà l’esordio del giovane Setterosa.

Gli altri tre gironi sono composti da Russia, Grecia, Giappone e Gran Bretagna (Girone A), Brasile, Sudafrica, Nuova Zelanda e Ungheria (Girone B), Messico, Spagna, Usa e Ucraina (Girone D)