Quantcast
Politica

Aeroporto di Genova, Gibiino (FI): “Il Governo snobba il parere del Senato e declassa lo scalo”

p&o Genova aeroporto

Genova. “Con tutta l’arroganza già dimostrata in mille occasioni, il governo Renzi ha escluso l’aeroporto di Genova dagli scali strategici nazionali, snobbando il parere dell’8° commissione di Palazzo Madama, Lavori Pubblici e Comunicazioni, che sul finire del mese di luglio si era espressa in modo nettamente favorevole all’inclusione del Cristoforo Colombo nella lista”.

Lo scrive in una nota il senatore Vincenzo Gibiino, membro del comitato di presidenza di Forza Italia e capogruppo Fi in commissione Llpp e comunicazioni, a commento dell’esclusione dello scalo ligure dall’elenco degli aeroporti di interesse nazionale.

“Una scelta vergognosa che evidenzia, se ce ne fosse ancora bisogno, la totale indifferenza di Palazzo Chigi nei confronti delle posizioni assunte dal Parlamento, privando di ogni potere l’organo legislativo. Tra continui voti di fiducia e colpi di mano, Renzi e i suoi governano il Paese infischiandosene dei rappresentanti dei cittadini. E’ altresì chiara la strategia punitiva attuata nei confronti di una regione, la Liguria, che con l’elezione di Giovanni Toti alla presidenza ha affidato il proprio futuro al centrodestra”, così il senatore Vincenzo Gibiino, membro del Comitato di Presidenza di Forza Italia e capogruppo azzurro in commissione Lavori Pubblici e Comunicazioni”, conclude il senatore.