Quantcast
Politica

Aeroporto di Genova, Forza Italia: “Pazzia escludere lo scalo da quelli strategici”

foto voli dirottati aeroporto genova

Genova. Non si placa la polemica sull’aeroporto di Genova escluso dal piano di scali di interesse nazionale strategici. Sulla questione interviene anche Forza Italia Giovani Liguria per bocca del Coordinatore Regionale Marco Ghisolfo che afferma: “Escludere l’aeroporto di Genova dal piano di scali di interesse nazionale strategici è una vera pazzia. Genova vanta un porto e un’economia commerciale legata al mare fondamentale non solo per la Liguria, ma per tutto il Paese e inserire il Colombo in questo piano di scali sarebbe un tassello importante per rilanciare l’economia di tutto il nord ovest. Non bisogna poi dimenticare che la Liguria è una meta importante di turismo anche straniero e prevedere un aeroporto forte potrebbe incrementare una presenza turistica importante”.

Interviene anche Tomaso Giaretti, Coordinatore di Forza Italia Giovani per la Città Metropolitana di Genova: “Questa è l’ennesima conferma della considerazione che il Governo Italiano ha di Genova e della Liguria, ma non dobbiamo stupirci più di tanto dopo 10 anni di Amministrazione Burlando e Partito Democratico. Genova è una città in crisi e isolata dal contesto europeo. Non vogliamo creare una guerra fra poveri, ma ci devono spiegare bene perché lo scalo di interesse nazionale strategico l’avrebbe Pisa con i suoi circa 90.000 abitanti e non Genova con i suoi quasi 600.000 abitanti e che tra le altre cose ospita la sede dell’Istituto Italiano di Tecnologia, il miglior centro di ricerca italiano con una grande risonanza internazionale”.

Concludono Ghisolfo e Giaretti: “Siamo certi che il neoeletto Presidente Toti, che da subito ha individuato i punti di forza e di debolezza della Liguria, insieme all’Assessore Rixi, si farà forte e valido portavoce per un ripensamento del Governo Italiano sull’aeroporto genovese”.