Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Acciughe buttate nei boschi, rintracciato il colpevole: è un grossista

L'uomo però potrebbe cavarsela solamente con una multa

Sestri Levante/Casarza Ligure. Sarebbe un grossista della zona il responsabile dello spreco di acciughe nei giorni a ridosso di Ferragosto. Lo ha rintracciato la Guardia Forestale, intervenuta per indagare dopo i ritrovamenti nei boschi.

Ora il risultato delle indagini sarà trasmesso alla Procura di Genova, ma, qualora non si configurasse il reato di inquinamento, l’uomo potrebbe cavarsela a buon mercato e il gesto potrebbe essere punito solo con una multa.

Nei giorni precedenti il Ferragosto erano stati buttati via ben 800 chili di acciughe. Nelle scorse ore il Movimento 5 Stelle di Sestri Levante aveva anche individuato altri due siti di sversamento abusivo di acciughe, sempre nei pressi del rio Gaggi, oltre ad altro materiale abbandonato. Altri due casi erano emersi sulla strada che da Santa Vittoria porta a Villa Loto.

Le associazioni dei consumatori avevano stimato che il gesto del grossista avrebbe provocato un rincaro fino ad oltre 10 euro al chilo delle acciughe.