Quantcast
Festival

A Sestri Levante arriva Rythmik: il primo festival di musica elettronica dal vivo

Tribal Need

Sestri Levante. Venerdi 28 agosto all’Ex Convento dell’Annunziata a Sestri Levante dalle ore 21, si terrà la prima edizione di Rythmik, festival di musica elettronica, rigorosamente suonata dal vivo.

Rythmik si propone come modo alternativo di ascoltare ed apprezzare questo genere musicale molto discusso, con il solo ausilio di strumenti musicali. Per l’edizione 2015, il circolo Arci Randal, organizzatore dell’evento, coinvolgerà artisti italiani molto conosciuti all’estero, per proporre una serata dai ritmi tribali. Il primo artista ad esibisirsi sarà il polistrumentista Riccardo Moretto, che presenterà il progetto solista Tribal Need.

Il musicista modenese residente a Cape Town in SudAfrica, combina attraverso l’uso della loop station, suoni di didjeridoo, hang, synth, percussioni ed intervalli vocali di beatbox e giocattoli modificati, improvvisando nuovi beat nel liveset, diviso in due esibizioni da 45 minuti.

La costante ricerca di nuove sonorità ha portato l’artista a scoprire e ad esplorare il Kelp Horn, incredibile strumento suonato dalle popolazioni Boscimane del Sudafrica, ricavato da un alga essicata (Kelp), che richiede la stessa tecnica della respirazione circolare del Didjeridoo. Al termine del suo live, le ragazze del corso di giocoleria del circolo Randal, intratterrano il pubblico con uno spettacolo mozzafiato di fuoco, con l’uso di bolas, catene che possiedono alle estremità rotoli di kevlar, anticamente usate come armi da caccia.

Alle ore 23 sarà il momento degli Orange Duo, che eseguiranno una performance combinando suoni di diversi didjeridoo, strumento tradizionale australiano, insieme ad un set di batteria, arricchito da effetti musicali elettronici. Il risultato delle loro sperimentazioni è un’esplosione energetica che spazia dalla goa alla techno, dalla drum&bass ai ritmi tribali primitivi.

L’ingresso della serata ha un costo di 8 euro.